La BCE spesso acquista obbligazioni con l’etichetta del Quantitative Easing, ma oltre ai titoli di Stato la Bce fa incetta di bond di emittenti privati, dal 2016 ha iniziato a comprare obbligazioni societarie facendo prestiti a basso costo alle imprese attraverso le banche centrali.

La Bce soffre della forte influenza dei gruppi di pressione che l’hanno portata a fare acquisti particolari, finanziando le corporations dell’azzardo, del lusso e delle armi. Quindi grandi compagnie influenzano le decisioni nelle istituzioni della UE, miliardi di euro investiti in tante multinazionali in Europa che non sono stati investiti in lavoro e sviluppo sostenibile.

Dopo molteplici pressioni la Bce ha deciso di diffondere i nomi delle società sulle obbligazioni e le principali caratteristiche economiche, ma non rivela quanti soldi sono stati investiti nelle singole obbligazioni e non è disposta a rendere pubblica tale informazione. Da parte sua Bce afferma che non fornisce dati “per evitare manipolazione del mercato”, non vuole influenzare il comportamento degli altri investitori. Essa continua a sostenere di dover essere neutrale sul mercato, ma su questo punto non c’è nessuna chiarezza.

In questo mio articolo http://www.orazero.org/juncker-parla-a-nuora-affinche-suocera-intenda-salvini-e-tutto-chiaro/ già ribadivo due concetti: 1) a Bruxelles è impossibile contrastare l’influenza delle lobby finanziarie che fanno forti pressioni sulle decisioni politiche della UE 2) ci sono grosse aziende di consulenza che prima aiutano le multinazionali a eludere le tasse in Europa e poi orientano la politica fiscale della UE (e si fanno pure pagare) fornendo consulenza per contrastare l’elusione stessa.

Ulteriore concetto va ribadito: il QE è uno strumento inefficace, non stimola la crescita, l’occupazione ed è del tutto inutile quando i governi applicano politiche di austerità. La Bce NON si è mai impegnata in politiche fiscali o d’investimento perché afferma di non avere legittimità politica per farlo. Infatti lo stesso Parlamento Europeo non esprimere il suo esplicito consenso a tali politiche: le lobby vincono sempre.

Oltre ai titoli di stato la BCE ha in pancia circa 178 mld di titoli azionari, la cosa interessante sarebbe sapere con quale criterio sono state selezionate le azioni da acquistare.

Alessia C. F. (ALKA) & Friends

PS: tutti pronti per votare, vero? Ma chi eleggete conoscono questi meccanismi? Sì, come no.

https://m.dagospia.com/draghi-gioca-alla-slot-machine-la-bce-acquista-125-milioni-di-azioni-di-un-colosso-del-settore-157318

http://www.vita.it/it/interview/2017/10/10/trasparenza-zero-dalla-bce-soldi-in-azzardo-armi-lusso-e-petrolio/141/

https://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2018-12-27/la-bce-depone-bazooka-qe-restano-dote-2600-miliardi-titoli-205033.shtml?uuid=AEzRWv5G