Ciao ragazzi, mi riallaccio all’ultimo post Di Alka, che ci ricorda che un capitano, oltre a governare una nave deve avere anche i titoli per farlo

E la solerte “capitana” Carola, pare non abbia i titoli per governare una nave. Non solo la Sea Whatch stessa, la nave battente bandiera olandese pare non abbia né i titoli per navigare né quelli per esercitare come mezzo di soccorso: il “soccorso” consisteva, come ben sapete, in traghettare clandestini paganti dalle coste della Libia all’italia.

Niente capitana, quindi, niente “nave da soccorso”, ma solo una specie di banda piratesca che porta illegalmente in italia nigeriani, pachistani e altra feccia senza documenti che scappa da nessuna guerra.

Una volontaria pagata, una capitana che non lo è su di una nave che non ha titoli per esercitare,e che salva naufraghi che non lo sono. Bagnarola che, probabilmente, il 15 agosto prossimo verrà lasciata a terra a seguito di una indagine che parte dall’Olanda.

Eppure la Capitana sarà profondamente convinta di essere una “bella persona”. No cara Carola, non lo sei. E il tuo aspetto fisico, pur non pregevole, non c’entra affatto. Piratessa senza nave e senza spadone, non in cerca di oro ma di gloria, ipocrita, neanche tanto intelligente, beata nelle tue illusioni. Fai qualcosa per i tedeschi, se vuoi, magari aiuta i milioni di arabi che campano di sussidi in Germania a integrarsi. Dopotutto qualcosa per la Germania la fa. I clandestini li porta in italia.

Detto questo facciamo un gioco. Un giochino che potrebbe essere interessante in compagnia di amici, se volete. Si chiama “Gioco del Dove, del Chi e del Cosa”.

Si tratta di Integrità, come al solito. Ad ognuno dei partecipanti verrà data una penna ed un foglio, con su scritto.

Dove Sei?

descrivi con la massima precisione possibile la tua attuale posizione, con frasi semplici e senza dilungarti troppo.

Ecco la possibile risposta del vostro Nuke:

  • appartamento 6
  • piano terzo
  • via Caio 4
  • Sempronio, QualchePosto
  • Italia del nord
  • Europa
  • Emisfero nord
  • terzo pianeta dal sole
  • via lattea, bordo esterno
  • universo
  • mente di Dio.

Ok, adesso ognuno legga la sua risposta, avete rotto il ghiaccio. Potrete passare alla seconda:

Chi sei?

Descrivi te stesso come pensi ti vedano gli altri, o come vorresti che ti vedessero. Concisamente.

Ecco le risposte probabili di Nuke:

  • Maschio
  • Eterosessuale (esageratamente etero)
  • Bianco
  • Italianeggiante
  • Conservatore
  • Nazionalista
  • Nemico dello Stato (che non è sinonimo di Nazione)
  • Lavoratore suo malgrado
  • Padre
  • Marito
  • Essere umano
  • Giardiniere riluttante (qualcuno dovrà pur farlo)

Se avete risposto sinceramente noterete che le cose si stanno facendo difficili.

Ma ora arriva la terza bomba.

Cosa sei?

Descrivi esattamente cosa sei, in modo molto conciso.

Volete le mie risposte? Eccole;

  • Grumo di cellule e impulsi celebrali, autocosciente.
  • Primate bipede, appesantito dalla auto indulgenza.
  • Scimmia nuda, con un accenno di pelata.
  • Aspettative invecchiate come me.
  • lago di opportunità immerso in un oceano di dubbi.
  • Introverso con gli estranei ed estroverso con gli amici.
  • razzista con chi se lo merita.
  • Avaro e spendaccione.
  • Moderno Donchisciotte che non cerca la Sua Dulcinea, ma grossi mulini cattivi. Anche Dulcinea ha il suo perchè, comunque.
  • Uomo in quanto essere pensante, non come scimmia partorita da altre scimmie.
  • Consapevole dei suoi limiti, ma con speranze di miglioramento.
  • Pugile senza guantoni e senza ring, che tante ne ha date e ne ha prese. Cazzo, quante ne ha prese.
  • Mortale ed immortale, come tutti.

L’atmosfera si è fatta interessante, a questo punto, e forse vi sarete divertiti. Ma ecco la sorpresa finale, chi organizza il gioco tira fuori un altro foglio, e su questo c’è scritta una sola parola:

Perchè?

E qui vi lascio, fornitemi voi nei commenti le vostre risposte, se potete. O volete.

By Nuke di Liberticida e OraZero

P.S. sfidiamo anche i Picoretti a provarci, anche se le loro risposte, come sappiamo, sono sbagliate. O, meglio, loro non sanno il Cosa e il Perchè delle loro azioni. Povere anime inutili.