Crisi o non crisi la cosa certa è che anche questa estate i vacanzieri festeggeranno il guadagnato e meritato riposo. Ma i progetti per il lavoro dove sono? magari se ne parla a spizzichi e bocconi, per la crisi, in verità, quasi mai, per quanto riguarda il mondo del lavoro gli emeriti professori continuano a propinarci ricette più o meno indigeste.

Quanti over “anta” e giovani senza lavoro che credono di risolvere tutto affidandosi al proprio partito di riferimento. Vabbè, noi poveri  disillusi la moltiplicazione e la spartizione dei pani e dei pesci

la lasciamo ai menefreghisti borghesi, io però voglio dire comunque la mia:

sono quindici anni che in vacanza non ci vado, sicuramente stavo meglio prima, con Craxi, che oggi con i rimpasti, i cambiamenti e gli “inciuci” di varia natura!