Iniziamo con un video, prima di tutto prendetevi del tempo, osservate tutto il video e poi riparliamone.

Questa simpatica ricercatrice parla di riprogrammare il cervello di chi soffre di “razzismo”.

Secondo questa pazza scatenata non esistono differenze tra uomini e donne, e tra appartenenti delle varie etnie. La stupidità congenita delle persone di colore, il fanatismo dei musulmani, che li rende altrettanto funzionalmente stupidi e il fatto che le donne non siano mediamente abili nel gioco degli scacchi e dell’ingegneria sono dovuti a pregiudizi “interni” ad ogni individuo, e non alla fottuta realtà.

Il risultato? Come potrete ascoltare dalle sue parole , dal minuto 10:30 del video circa in poi…

“L’idea che sto portando avanti con la mia ricerca presso l’Istituto Italiano di Tecnologia è che questi stereotipi siano così instillati nella nostra mente che l’unico modo per cambiarli sia modificare i meccanismi biologici del cervello responsabili della generazione e controllo di tali stereotipi.

In particolare, i miei studi sono volti all’utilizzo di una procedura, chiamata stimolazione cerebrale non invasiva: tecnica appartenente al campo scientifico delle neuroscienze.

Le tecniche di stimolazione cerebrale non invasiva sono delle procedure considerate sicure che permettono, inducendo delle piccole correnti elettriche o magnetiche, di modulare i meccanismi attraverso i quali il cervello regola il nostro comportamento.”

Capito ragazzi, Mengele gli fa una pippa, a questa qui. Altre perle del suo discorso sono “pregiudizi” tipo quelli di associare gli islamici agli atti terroristici, quando, dal 2001 in avanti, in Europa il rapporto tra islamici e altri tra chi commette attentati è 40:1.

Ovviamente la parte del cervello che ci porta a considerare una persona in un modo rispetto ad un altro in base alla razza o al sesso si chiama “corteccia prefrontale”, ovvero la parte del cervello adibita al pensiero logico: alterando questa si diventa… Picoretti.

Per correttezza cito i lavori di una altro esimio scienziato, Gilberto Corbellini del CNR, che proponeva drogare gli italiani con ossitocina per fargli meglio accettare i clandestini senza documenti (altro che migranti!)

Vi aspetto trepidante nei commenti, non esagerate, che poi la polizia viene a sfondarci la porta di mattina presto, ok?

By Nuke di Liberticida e OraZero

Link:

http://www.ilgiornale.it/news/politica/drogare-tutti-italiani-guarirli-razzismo-proposta-choc-1555403.html?mobile_detect=false

https://www.iit.it/people/maddalena-marini

E poi dicono che siamo complottisti…