Domenica pomeriggio, passo una oretta a scrivervi sui Pazzi, e nel mentre interagisco con i miei due figlioli, la grande discute con me sulla differenza tra inglese e scozzese, e ridacchia con me sulla poesia di Robert Burns “Tam O’ Shanter“. Nel mentre mi ricordo dell’altro mio figlio, la creatura metà essere umano e metà tablet, e l’apostrofo “Wee awfu beast!”. Non mi sente, le cuffie saldamente saldate ai lobi delle orecchie glielo impediscono, per cui gli urlo ancora in scozzese “piccolo insetto schifoso!” tirandogli contro alcuni libri di Stephen king.  Sogno nel frattempo di disabilitare il wifi e di vederlo agonizzare lentamente come un pesce estratto dall’acqua.

Tutto normale in casa Nuke.

Si aprano le danze, bastardi!

Pazzi Vari.

Il fantastico mondo di Twitter

Malgrado sia non più sulla cresta dell’onda farvi un giro su Twitter fa sempre bene.

Oggi vi presento il mondo interiore di tal Augusto Bisegna. No comment.

Notevole comunque la infinita valanga di merda che gli è piovuta addosso nei commenti. Forse per gli italiani c’è ancora speranza.

Anche Giuseppe Rotondo, politico piddino lombardo l’ha fatta veramente grossa, ma tanto tanto. Mi sa che non li rivedremo tanto presto al governo. Lui no di sicuro.

Ma anche il mondo politico bavarese può riservarci tante soddisfazioni, consiglio ai miei amici che parlano tedesco di tenere d’occhio le fantasmagoriche avventure del barone di Munch… ehm di Markus Soeder. Renzi gli fa una pippa a questo qui.

Un timido inizio.

I tedeschi cominciano ad are un timido segno di risveglio , dopo le infinite brutture causate dai Buonisti del Cazzo, ovvero strade intasate di arabi e neri e sistema assistenziale sull’orlo del collasso. Ma guarda un po’, riempire il paese di neri e pachistani che “non capiscono” che non si possono violentare i bambini.  Alla lunga succede qualcosa, a livello sociale.

Il timido inizio è una serie di portali messi in rete dal partito di destra Alternative For Deutschland (1) Servirebbero a segnalare i docenti delle scuole che “non sono imparziali“, ovvero che insegnano ai bambini che “cambiare sesso è bellissimo” o “dobbiamo volere bene ai negri perchè sono meglio di noi“.  Non so cosa se ne faranno di queste segnalazioni, anche se una vaga idea comincia a venirmi in mente.

Speciale Russia e Medio Oriente

Il nucleare iraniano

Ricordate questa scena? Il presidente israeliano Netanyauh il 27 settembre scorso presenta all’ONU, al mondo intero la posizione di un “sito nucleare iraniano” dove si fa ricerca sulle bombe.(2)  Pure l’indirizzo e la foto dell’ingresso, ci mette.

Ma noi siamo birichini, e ci facciamo un giro dalle parti di Turouzabad, centro nei dintorni di Teheran.

L’impressione è quella di essere davanti ad un mistero, osservando gli abitanti locali che si coprono la testa con oggetti metallici, forse per difendersi dalle radiazioni. Paura paura.

Tremanti ci avviciniamo al sito segreto, per poi scoprire che… si tratta di una azienda che si occupa della pulitura dei tappeti, ovvero del lavaggio e della tosatura de tappeti nuovi. Ve li vendono anche, se volete.

Purtroppo i media occidentali passano in secondo piano la notizia, trattasi di scherzetto dei servizi iraniani al premier israeliano.  tappeti costano, sapete e are che qualcuno abbia dotato quella azienda un bel set di telecamere e fari, in modo da farla sembrare un fortino inespugnabile.  Pare sia diventata ormai una simpatica abitudine dei locali e di parecchi giornalisti farsi un selfie sull’ingresso per poi mandarlo alla sede dei servizi israeliani.

Russia.

Della Russia si può dire molto , o poco, a seconda del punto di vista. In fondo si tratta di una nazione pianeta che racchiude tutto al suo interno, politica ed economia compresi.

La notizia forse più interessante è la difesa del senatore Koltyrin, della Carelia, arrestato per avere commesso atti sessuali su di un ragazzo minorenne, insieme ad un gruppo di amici. Ha confessato, ma i suoi compagni di partito comunisti urlano ad un “complotto del governo di estrema destra voto alla completa decomunistizzazione del  paese”(3) . Ragazzi, il mondo è strano.

Per il resto i media russi si occupano molto di politica estera, per esempio non riescono a spiegarsi come mai la Russia sia stata sanzionata per avere forse “quasi ” ucciso un ex agente segreto russo in territorio inglese mentre niente si fa per l’uccisione nell’ambasciata saudita di un giornalista “dissidente”.

“lui è quello con il lanciamissili in spalla, quando militava tra i talebani in Afghanistan”

Giornalista, che era conoscente di Bin Laden, nemico del governo siriano e favorevole in generale al terrorismo islamico. In pratica dissideva con il governo saudita perchè lo accusava di essere troppo tenero nei confronti degli occidentali…

Ecco il famoso tweet dove il nostro “combattente per la democrazia” elogia la i “combattenti per la libertà” siriani. Scrive che la strategia di uccidere i prigionieri tagliandogli la testa  è un ottima strategia psicologica.

Non ci mancherai Jamal. Che le fiamme dell’inferno ti siano lievi.

Il governo americano ha negato ufficialmente l’uccisione del giornalista, ma ha poi comunicato che ” non possiamo fare sanzioni contro un paese cui vendiamo così tante armi…” Il business è business.

Per il resto la commedia dell’aumento dell’età pensionabile in Russia procede come avevo previsto. Il governo, decide di alzarla di 5 anni, in modo graduale. Putin dice “non sono d’accordo ma mi adeguo”, e poi, dopo le proteste in piazza , decide di “ammorbidire” il decreto contro la volontà del governo. Alla fine ne è uscito rafforzato nella sua leadership, come pensavo. Succede quando non sei un ubriacone o un deficiente. Ogni riferimento ai leader europei è puramente casuale.

Altre Pazziate.

Ezio Mauro di Repubblica sbrocca vistosamente.

Deve essere colpa del pericolo di rmanere senza lavoro. Evidentemente solo i più ideologicamente rivolti al “buonismo del cazzo” rimarranno. Presto dichiarerà di essere femmina, nera, gay e di essere stata violentata da piccola da Salvini.

Non entrerò nel merito di quel ricercatore cacciato perchè accusato di essere sessista. Ricordo solo in caso di un software automatizzato per la scelta preliminare dei candidati. Purtroppo, analizzando in dati n modo obbiettivo tendeva a prediligere i maschi…. orrore e sessimo.

Le attiviste del MeToo si devono essere accorte che non ci sono abbastanza soldi e fama per tutte, e cominciano a sbranarsi tra di loro. Tutto bene.

Genio

Tre studiosi inviano degli studi volutamente assurdi sul femminismo, compresi opere dove si scrive che “i maschi devono essere incatenati alle paretei” e un tratto del Mein Kampf di Hitler. E vengono pubblicati dalle riviste ideologicamente schierate. Come dicevo parlando della Boldrini era impossibile distinguere un suo sostenitore da chi la stava palesemente prendendo per il culo. E lo stesso vale per le femministe attuali, dato che si tratta di irrazionalità è impossibile un confronto logico e razionale. Voglio dire, chiaro che le attiviste del passato avevano ragione a pretendere uguale orario di lavoro e uguali stipendi, mentre adesso , che si pretende che metà dei lavori venga assegnato d’ufficio al gentil sesso… Ed è inutile spiegargli che in quel modo si discriminano i maschi.

By Nuke di www.liberticida.altervista.org e www.orazero.org

Link:

(1) https://afd-fraktion-hamburg.de/aktion-neutrale-schulen-hamburg/

(2) https://www.reuters.com/article/us-un-assembly-israel-iran/netanyahu-in-u-n-speech-claims-secret-iranian-nuclear-site-idUSKCN1M72FZ

(3) https://ptzgovorit.ru/news/direktor-muzeya-v-medgore-sergey-koltyrin-dal-priznatelnye-pokazaniya