Ciao Ragazzi, come va? avete fatto il vostro dovere di pecoroni votanti? avete scelto il lupo che sbranerà i vostri soldi? Bravi.

Non sto nella pelle, chissà chi vincerà le elezioni. Ma vi dò una dritta, il conto alla fine lo pagherete voi che producete qualcosa. Gli altri, quelli che campano alle vostre spalle, ringraziano. E alle vostre spalle fanno anche qualcosa d’altro che è meglio non sappiate. Cipputi insegna.

Pure i comunisti inconsciamente afferrano la verità; non tutti, ma qualcuno ci arriva.

Speciale Terra Dei Pazzi.

Ucraina , il guitto-comico Zelenski ha finalmente preso il potere, la prima cosa che ha fatto è stato sciogliere il parlamento e “dimissionare” tutti gli aficionados del vecchio governo. A poroshenko e ad altri importanti membri del passato governo è stato impedito di espatriare. I giudici, sempre molto attenti al vento che tira, hanno già dato il via ad una simpatica inchiesta.

Fosse tutto qui il problema. Tipica atmosfera da repubblica della banane dopo il golpe; ma senza neanche le banane, purtroppo.

http://www.theinsider.ua/politics/sviatoslav-vakarchuk-predstavyv-partiu-golos/

Sviatoslav Vakarchuk, cantante ed attivista ucraino, voce solista del gruppo rock Okean Elzy (l’Oceano di Elsa, potremmo tradurre) fonda “Golos” (voce) un nuovo partito politico, volto a debellare la corruzione e gli oligarchi. a va san dire , oltre ad essere laureato in fisica teorica è pure ebreo, anche se non lo va certo a dire in giro, a differenza dell’attuale presidente. Una “testa di legno di riserva” nel caso l’attuale leader non facesse il bravo? Intanto osserviamo le solite curiose coincidenze, la sede del partito è in un immobile fornito gentilmente dal proprietario Soros, e i finanziamenti provengono dalla Fondazione Clinton. Ma guarda un pò.

Nel frattempo nel Donbass, la zona attualmente in guerra con il potere di Kiev scopre un nuovo inghippo. La concessione dei passaporti russi è complicata. Chi , come me, ha avuto a che fare con la burocrazia russa sa bene di che cosa parlo. Certo, una volta arrivati a Rostov con il proprio bravo passaporto “separatista” tutto si risolve in un mese e mezzo di attesa e in una cura per il mal di schiena causato dalla mole di documenti che avete dovuto fornire ai “miliziani” russi. Il guaio è proprio ottenere il passaporto “indipendentista”. Incuria e confusione. In Crimea ci misero due anni a risolvere il problema, malgrado gli ispettori venuti da Mosca… Adesso immagino avrete capito come mai ancora Putin non si sia preso tutto il paese. Troppo lavoro.

L’unico lato positivo è che, dato che Poroshenko ha rescisso tutti i vecchi trattati di non aggressione con la Russia è venuta meno ogni remora legale per una possibile invasione da parte di Mosca. Ora che i cittadini delle aree separatiste ottengono passaporti russi, di fatto ogni attacco contro di loro su vasta scala può giustificare un intervento armato. Semplice difesa dei propri cittadini. Dopo anni di sofferenza questo scontro insensato avrà fine. Poco, in ritardo e malavoglia, ma almeno qualcosa è stato fatto.

Beh , ragazzi, удачи.

E Saakashvili, direte voi? il Pluripregiudicato ex presidente georgiano si è vista revocare la cittadinanza ucraina e, per il momento non può rientrare a Kiev. pare che Putin addirittura si sia mosso in suo favore nei confronti dell’ex presidente. Logico, sarebbe come un missile cruise lanciato nel centro del governo, pronto a causare la solita apocalisse di ruberie, omicidi , traffici e brutte figure a cui ci ha abituato. Ma in modo divertente. Il lato pagliaccesco del male. Quando ancora penso alla volta che si presentò sul palco con i pantaloni girati al contrario… Un mito. Oppure la volta che si mise contro “Faccia D’angelo” il leggendario capo della Mafia di Odessa. I suoi sodali finirono avvelenati da una overdose di pallottole in un ristorante del luogo. lui cambiò idea e assunse a capo dei responsabili della dogana del porto una ragazza ventitreenne appena laureatasi in filosofia. Vennero instaurati subito regolamenti tali da impedire di fatto i controlli sui container in ingresso, e il traffico di droga e armi diretto verso il Kosovo di merci riprese indisturbato. Saaka facci sognare!

E ora partiranno le sanzioni

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2019/05/23/onu-gb-lasci-isole-chagos-entro-6-mesi_5fc1acce-43c4-465b-a58e-b92de2f61ebb.html?fbclid=IwAR23Spax3yeGLm0_Dngbq_ivoYraitM6_uk9_lLF5cu0bc5ZZ1lczALM8_I

Il regno Unito ha sei mesi di tempo per riconsegnare le isole Chagos alle mauritius. Una votazione ONU quasi all’unanimità lo ha deciso: Il governo americano ha già tuonato in merito, se gli inglesi non ottemperano partirà un giro di sanzioni . Contro l’Iran.

AUTOTROLLAGGIO

Internazionale, famosa rivista decisamente schierata a favore del meticciato, capitale , gender e sovranità europea, ovvero i valori delle sinistre si autotrolla con questo articolo, apparso sull’ultimo numero. Ogni volta è sempre più difficile fare satira su di loro.

https://www.internazionale.it/le-regole/2019/05/24/diventare-europeisti

Boh?

Il vero grande problema dell’Italia sono i magistrati, purtroppo.

Non l’avrei mai detto

UK, in due scuole elementari impazza la protesta islamica contro i corsi obbligatori di “teoria Gender”. Alla fine saranno loro a salvarci?

Non cambieranno il nostro stile di vita

In Germania le riviste femminili cominciano a trattare argomenti tipo “cosa fare se vieni accoltellata”. Per qualche misterioso motivo in paesi come Francia, Germania e Inghilterra gli attacchi con lame da taglio sono aumentati a dismisura. Per quale motivo? L’articolo non lo dice. Mistero.

https://www.freiewelt.net/nachricht/titel-wie-versorge-ich-eine-stichwunde-10077645/

Topi climatici

https://www.huffingtonpost.it/entry/a-los-angeles-torna-lo-spettro-della-peste-bubbonica-troppi-topi-e-pulci-per-i-cambiamenti-climatici_it_5ce51bf4e4b09b23e65af8b8

Secondo i giornaloni l’aumento dei topi nelle grandi città è dovuto ai cambiamenti climatici… i famosi Topi Climatici, appunto. Aumentare i gatti no?

Rimanete composti

https://www.ilpost.it/2019/05/22/stato-washington-legalizzato-compostaggio-cadaveri/amp/?fbclid=IwAR3ccbYDID1xuZylNg0o26BCwrS7J2N04wwy6UMOeCPEw11jLAATiACawMk

In this Friday, April 19, 2019, photo Katrina Spade, the founder and CEO of Recompose, displays a sample of the compost material left from the decomposition of a cow, using a combination of wood chips, alfalfa and straw, as she poses in a cemetery in Seattle. Spade hopes to use the process, which accelerates natural decomposition when placed in a temperature and moisture-controlled vessel that is rotated, to compost human bodies. (AP Photo/Elaine Thompson)

In america lo Stato di Whashington è il primo a legalizzare il “compostaggio umano” il corpo, messo in una bara forata piena di segatura e terriccio si decompone naturalmente in pochi mesi, senza lasciare tracce. Anche per noi Giardiniere questa è una pratica altamente ecologica. Il guaio è che prima di seppellirli i corpi dobbiamo riempirli di segatura, e lo strepito è davvero fastidioso…

W …

Onore al genio che ha scritto “W il ciclismo e la f…” su di una rotonda torinese, proprio in concomitanza con il passaggio del Giro d’italia. Per intenderci a me il ciclismo non piace.

Femminismo

Povero Him. Chissà cosa avrà fatto di male.

L’altra faccia della medaglia, immagino. Almeno Him si consolerà, in qualche modo.

By Nuke di Liberticida e OraZero