Roma, 26 Agosto 2035.

“Cari amici gai e amiche gaie e cari amic*, qui è Culoooox, che presenta al primo raduno dei feticisti, il primo Feet Pride di Roma.

La scena dal nostro eliculo , dall’alto è bellissima.

Un serpente colorato e molto gaio che circonda tutta la città-

Il corteo partito oggi da Ostia, di amici e amiche rigorosamente scalzi , è dedicato a coloro che amano i piedi. Le delicate estremità che tanti  amano annusare e leccare, la prima parata dell’Orgoglio Feticista. Finalmente, dopo anni di repressione i feticisti sono liberi di esternare il loro Orgoglio con questa meravigliosa esibizione.

Ma cosa vedo? Un altro eliculo rosa, con il simbolo di Chanel sta sorvolando i manifestanti, e una fragranza meravigliosa sta diffondendosi nell’aria… sentiamo.

Siiiii! E’ il nuovo Feet n. 5, all’aroma ricreato perfettamente di scarpa da ginnastica sudata, dopo anni di preparazione è finalmente pronto.

Una meravigliosa giornata, cari Sorelli e Fratelle, dopo le parate dell’Orgoglio Animalista e Quelle degli Amanti Dei Bambini finalmente anche i nostri amici feticisti possono avere la loro giornata dell’Orgoglio.

E già vedo le delegazioni degli altri gruppi che si uniscono, in una unica e meravigliosa moltitudine colorata:

I Sorelli, con i tacchi a spillo, le Fratelle in tenuta da muratore e gli Amici degli Animali, ognuno con il suo compagno al guinzaglio.

E in fondo, riottosi, malgrado la benedizione di Pappa Francesco II, gli Amanti Dei Bambini, con i loro piccoli a fianco.

Ma ecco gli ultimi fratelli, quelli che ancora non hanno avuto una dignità ufficiale, un riconoscimento da questa nostra società ancora troppo arretrata e oscurantista:

I Sadici e i Masochisti, con le loro fruste luccicanti al sole, si spogliano e si sferzano gli uni con gli altri per noi, incuranti dei malpensanti.

Eccoli i feticisti delle scarpe, alcuni con cartelli contro i feticisti del piede, che camminano scalzi. Ah sorelle, come è difficile andare tutti d’accordo.

Gli esibizionisti, che mostrano orgogliosi i loro “gioielli”: Dai ragazzi , fateci l’elicottero! che bella scena, so che piacerà tanto ai bambini.

I Veganali, ognuno con una carota infilata nel sederino… non sono adorabili?

E le nuove leve del polimegasessualismo,  che fanno l’amore che non ha nome, quello con qualsiasi cosa. Birichini!

Ma attenti, amici, amiche e amic*!

Il proiettore olografico mostra la santa figura di Pappa Francesco II in diretta dal Nuovo Vaticano, a Las Vegas.

Bello, in tulle bianco e con appena un accenno di trucco e di rossetto, come si confà alla sua carica:

Amici ed Amiche, sono qui in spirito con voi in questa meravigliosa giornata, un’altra giornata di orgoglio e di liberazione, tutti legati da passioni differenti, eppure uniti nella fede… in Nostra Signora Creatrice Dell’Universo, colei che tutti amiamo, nostra Signora Dea!

Amiamoci tutti e diffondiamo il vero bene , che è quello di esternare in qualsiasi modo la nostra identità sessuale, abbracciando tutto il pianeta in un unico, grande orgasmo collettivo.

Non ascoltiamo le false sirene dell’individualismo, della tradizione etero, delle loro vuote promesse. Sono gli etero che concepiscono, ma è in nome della Dea che governiamo!

Il mondo è nostro! Il futuro è nostro!

“Ma cosa succede… ehhhh!!”

“i Normalisti hanno forzate le barriere e si avvicinano al centro della parata, molti di loro portano buffi serbatoi sulle spalle e altri mostrano minacciosi cartelli.

Oh Dea! Sono i seguaci di Nuke, il leader dei Normalisti! I loro cartelli “Nuke a gay pedophile whale for Christ” non lasciano adito a dubbi! Dove sono i sorelli di guardia con i loro robusti dildo di gomma?

Lanciafiamme, hanno dei lanciafiamme!”

“Ihhh, stanno bruciando tutti!!”

 

By Nuke di www.liberticida.altervista.org.

 

 

P.S: è satira sociale, capito zucconi? Nuke a Gay Whale for Christ!