• Vladimir Putin ha annunciato che i cittadini del Donbass ora avranno una procedura semplificata e molto rapida per ottenere la cittadinanza russa e il passaporto. Ordine esecutivo firmato! Lo ha fatto davvero, gli ucraini ci sono rimasti malissimo perché vuol dire che il Donbass non tornerà mai. E ancora state ad aspettare che la Crimea torni all’Ucraina Vero? Era da anni che io e Nuke aspettavamo di dare questa notizia. Eh sì, ci siamo fatti grosse e grasse risate!
  • Ma mica finisce qua, ehm la Pasqua Ortodossa (domenica 28 aprile – Pasqua ortodossa 2019) implica politica seria, quindi all’Aia parla la portavoce del ministero degli Esteri russo con fare molto incazzoso perché gli USA non riconoscono la Corte di giustizia dell’Aia. Insomma Aia non conta un cazzo per i cittadini americani e i russi ci tengono a farlo sapere. Mike Pompeo da parte sua gli risponde alla romana “Aia nun me spiccia casa!” Io a Potus (acronimo di President Of The United States) vorrei chiedere “NUN TE CAMBI MAI O CIAI L’ARMADIO DE PAPERINO?”
  • Trump aveva sfanculato all’ultimo incontro Kim Jong-un, ma ieri Putin ha stabilito una nuova strategia politica. Vladimir Putin e Kim Jong-un si sono incontrati a Vladivostok per un vertice molto importante: denuclearizzazione, relazioni bilaterali, rapporti commerciali e fallito vertice con il presidente Usa.

So che privatamente Putin riferirà al collega americano il risultato dei suoi colloqui, ma comunque è sempre una bella sberla. Kim da parte sua si impegna a riferire tutto gli amici cinesi. Se poi Putin riesce a piazzare la seconda base militare nel Mediterraneo (in Libia of course)…

No, non amo la giusta nemesi, ma gli americani si stanno scavando la fossa da soli, si vendicano solo con noi delle Colonie. Fare le Belve con gli Schiavi è sintomo di Debolezza. Alessia C. F. (ALKA) di Libericida e OraZero.

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Vladivostok-summit-Russia-Corea-del-Nord-Putin-accoglie-Kim-Jong-un-29dd72da-df5a-483b-8f65-85899ff9a4eb.html

https://www.anti-spiegel.ru/2019/deutliche-worte-das-russische-aussenministerium-zu-den-us-drohungen-an-den-internationalen-gerichtshof/amp/

https://www.icc-cpi.int/Pages/item.aspx?name=pr1448