Troppo chiedere alla Puttanazze della stampa, le famose Presstitute, come si dice negli Usa, di parlare di questo fatto .

Domenica scorsa, durante una intervista alla CNN Trump (Rusty Trumpet per gli amici) parla di un a”complesso militar- Industriale” che “va contro il suo volere”. Ma che sia Donald a parlare per Donald, mica siamo Giornalisti di Repubblica, noi:

Well, I’m the one that talks about these wars that are 19 years (long), and people are just there. And don’t kid yourself, you do have a military industrial complex. They do like war.

You know, In Syria with the caliphate, so I wipe out 100% of the caliphate that doesn’t mean you’re not going to have these crazy people going around, blowing up stores and blowing up things, these are seriously ill people…But I wiped out 100 percent of the caliphate.

I said, I want to bring our troops back home — the place went crazy. They want to keep– you have people here in Washington, they never want to leave. I said, you know what I’ll do, I’ll leave a couple hundred soldiers behind, but if it was up to them they’d bring thousands of soldiers in.

Someday people will explain it, but you do have a group, and they call it the military-industrial complex.

They never want to leave, they always want to fight. No. I don’t want to fight, but you do have situations like Iran. You can’t let them have nuclear weapons. You just can’t let that happen.

Interessante, vero? Ma già Roosevelt ne parlava nel 1949.

Quando un insieme di aziende e di contractors privati incassano centinaia di miliardi di dollari ogni anno a spese dei contribuenti ( ovvero a debito nel caso degli USA) Ci si può aspettare che queste faranno qualsiasi cosa per difendere i loro introiti e i giusti guadagni. Ma non solo, Israele e altre fazioni premono per una guerra in Iran. Guerra che noi sappiamo non è possibile vincere da parte degli USA, senza un olocausto nucleare. Come dobbiamo interpretare questo messaggio? Un ultimo tentativo di evitare lo scontro?

Rimane da capire se siamo pronti a morire per il complesso militar industriale la Democrazia e i Diritti Umani.

By Nuke, pardon Giuditta di www.liberticida. altervista.org per gli amici di Orazero