L’Agenzia Stefani è stata la prima agenzia di stampa italiana, fondata nel 1853 da Gurglielmo Stefani, passò sotto la guida del sansepolcrista Manlio Morgangi nel 1924 divenendo la principale voce del fascismo sia in Italia che all’estero. Oggi praticamente tutti i media sono asserviti alla narrazione mainstream, e riportano le verità governative. Per soldi.

Praticamente tutti i media hanno accettato i 30 danari del governo e come novelli iscarioti riportano solo le verità governative, come faceva la Stefani col fascismo oggi i media fanno col gverno nazicomunista Earl/Dragonfire e riportano solo la notizie di regime. non ci credete?

Il Decreto Direttoriale 13 novembre 2020 istituisce il “Fondo Emergenze Emittenti Locali” che prevede l’erogazione di fondi a chi, E SOLAMENTE A CHI, si impegna a “mettere s disposizione gli spazi informativi appositamente indicati per la trasmissione dei messaggi di comunicazione istituzionali RICEVUTI relativi all’emergenza sanitaria”.

Capito l’antifona? vuoi i contributi di stato? Trasmetti la verità di stato altrimenti niente fondi. Niente contraddittorio, niente voci dissenzienti, solo la verità del governo telecomandato dal Cts. Non avrei mai creduto di vivere tutto questo!

COME SIAMO GIUNTI A QUESTO?

Anche se ormai sono inabile al combattimento combatterò

per i nostri figli

per noi

Amazon.it: La voce del Duce. L’agenzia Stefani: l’arma segreta di Mussolini – Canosa, Romano – Libri

Istruzioni_operative__Allegato_1-nov20.pdf (mise.gov.it)

COV19 – ELENCO FINALE DOMANDE TV COMMERCIALI.xlsx (mise.gov.it)

COV19 – ELENCO FINALE DOMANDE TV COMMERCIALI.xlsx (mise.gov.it)

https://www.ilsussidiario.net/news/le-incognite-per-il-governo-forte-draghi-ora-paga-la-scelta-dei-ministri-tecnici/2213112/

https://archive.st/archive/2020/11/www.gazzettaufficiale.it/v9yh/www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/11/09/20A06147/sg.html