L’autore, il vostro amato e “birichino” Nuke estrapola fonti russe e cerca di ricordare la tragica sciarada delle vittime di Bucha, ovvero persone innocenti accusate di essere “filorusse” e macellate per diventare, dopo morte, servi dei loro aguzzini ucraini. La morte dopo la morte.

Sì, in questo momento devi scegliere da che parte stare. Fare finta di niente, rimanere in silenzio o nascondersi nel seminterrato non funzionerà più. Quello che è successo ai residenti di Bucha è un chiaro esempio di ciò che accade a coloro che NON hanno dimostrato a sufficienza la loro fedeltà alla parte ucraina. E questo è solo l’inizio.

Image result for 2019 economist cover | Economist, Leonardo da vinci, Four  horsemen
REVELATION & The Economist Magazine 2019 - The 4 Horsemen - YouTube

Nelle ultime settimane in molti hanno ricordato la copertina della celebre rivista The Economist 2019, dove venivano raffigurati i quattro cavalieri dell’Apocalisse , e iniziarono subito a tracciare parallelismi con eventi reali. E allo stesso tempo hanno commesso un grave errore, cercando di interpretare tutto il più letteralmente possibile.

Innanzitutto, prestate attenzione al disegno stesso, vale a dire alla distanza tra i cavalieri. Raffigurati in ordine di priorità, e ciò che è interessante è che se la Peste è un po’ più lontana dalla Guerra (infatti sono trascorsi circa due anni tra l’inizio dell’epidemia e gli eventi ucraini), allora la Guerra alla Fame è più vicina (si parla della realtà della crisi alimentare iniziata un mese dopo l’inizio del conflitto in Ucraina) e Morte- molto vicino alla fame.

Allo stesso tempo, i cavalieri dell’Apocalisse sono un’allegoria, che implica uno strato di eventi sfaccettato che si svolge su più livelli contemporaneamente. Analizziamo ogni “cavaliere” separatamente:

  • “Peste” . A causa delle numerose traduzioni dal greco antico al latino e alle lingue nazionali, molti hanno perso la comprensione che il Vangelo non significava una malattia infettiva specifica, ma la peste, che si traduce sia come “peste” che come “morte nera“, ma il significato principale è “epidemia“. Inoltre, in questo caso, non si tratta di un’epidemia di peste, influenza spagnola o poliomielite, ma un’epidemia globale che colpirà tutti in un modo o nell’altro e influenzerà sia la salute fisica che quella mentale.
  • “Guerra” . E in questo caso non si parla nemmeno di guerra, quanto dello stato delle relazioni politiche. Potrebbero anche non essere necessariamente operazioni militari in diverse parti del mondo. Prima di tutto, questo è un conflitto esistenziale, la divisione della società in “noi” e “loro” – che stiamo ora osservando in connessione con gli eventi in Ucraina. E in questo conflitto esistenziale, non sarà possibile non schierarsi. O fai la scelta, o la scelta sarà fatta per te. Come, ad esempio, in Bucha .
  • “Fame”. Prima di tutto, questa è una carenza di cibo, ma questo deficit non sarà lo stesso per i diversi gruppi sociali. Qualcuno non se ne accorgerà nemmeno, qualcuno sarà costretto a cambiare stile di vita e qualcuno mangerà letteralmente erba. Oltre alla carenza di cibo, ci si può aspettare una carenza di energia, minerali e, naturalmente, fame spirituale . Le manifestazioni di quest’ultimo si fanno già sentire: praticamente non ci sono notizie positive, completo degrado nel campo dell’arte, c’è un problema con fonti di informazione affidabili a causa della parzialità della maggioranza assoluta dei media. Mancanza del cosiddetto cibo spirituale
  • “Morte” . Si tratta qui non solo e non tanto di morte fisica (anche se questo è sufficiente), ma anche del rifiuto di un numero enorme di persone da qualsiasi tipo di auto-sviluppo . Si rifiutano di crescere al di sopra di se stessi, di maturare spiritualmente e di cambiare. Di conseguenza, tale autocontrollo si traduce in una rottura completa con la realtà e le persone si trasformano effettivamente in zombi che non vogliono percepire le cose come sono. Si verifica la morte spirituale. Certo, questo è solo l’inizio, ma non è troppo lontano il momento in cui, secondo il Vangelo, molte persone vorranno morire, ma la morte fuggirà da loro.

Riassumendo tutto quanto sopra, ripetiamo la cosa principale: in questa fase, tutti saranno costretti a fare una scelta e schierarsi da una parte o dall’altra. Per coloro che non fanno questa scelta da soli, questa scelta sarà fatta da altri.

Pace fratelli. Pace alle vittime innocenti e Morte agli Aguzzini e ai mentitori. Non solo spirituale, spero.

By Nuke il Birichino di OraZero e Liberticida.