Da quando ho scoperto che all’europaglia dà fastidio l’augurio di Buon Natale ho deciso di intitolare tutti i miei articoli Buon Natale e poi a seguire il sottotitolo. Adotterò e userò tutto ciò che può dar fastidio a questa unione europa, voglio che sia chiaro che avverso questa UE con tutto il mio essere, tutti i parlamentari europei che non siano apertamente contro la UE sono miei nemici, tutto ciò che questa UE rappresenta mi manda in bestia e farò tutto ciò che potrò per estirpare questo bubbone pestifero dal Vecchio Continente. Quindi che sia il 25 dicembre o il 25 agosto sempre Buon Natale sarà, con la speranza che questo possa infastidire gli europarlamentari traditori, i loro tirapiedi e coloro che in patria li sostengono!

Cari giornalisti, giornalai, strilloni di corte se volete, ma anche se non volete, lo sapete qual’è il vostro compito? Il vostro compito è quello di informare la gente, è quello di scovare e rivelare le menzogne, è quello di vigilare sulla libertà di parola, di pensiero e difendere, DIFENDERE LA DEMOCRAZIA! Considerate se lo state facendo, chiedetevi: sto difendendo la libertà acquisita che giovani soldati d’oltremanica e d’oltreoceano hanno conquistato PER NOI col sangue?

Il Fatto Quotidiano forte dei milioni arrivati dal governo Conte sotto forma di prestito che NOI TUTTI CITTADINI DOBBIAMO GARANTIRE, si permette di pubblicare questo:

Claudia Alivernini, 30 anni, infermiera dello Spallanzani di Roma (cito testualmente) è convinta di aver passato “mesi in trincea prima che arrivasse il vaccino”, e voi strilloni del Fatto ne amplificate le allucinazioni senza nessuna remora! Claudia è una bella ragazza vedo, sotto l’inutile mascherina si cela sicuramente un bel viso magnificamente contornato da occhi vispi e sbarazzini; vedo per fortuna una ragazza sorridente, troppo sorridente per essere stata in trincea perchè, cari strilloni di regime, chi è stato davvero in trincea ha un aspetto completamento diverso:

Per tua fortuna, bella e serena Claudia, prima vaccinata d’Italia, la trincea non l’hai vista nemmeno col cannocchiale! La trincea e la guerra non ti appartengono, non sai cosa siano; nemmeno facendo appello a tutta la tua fantasia e capacità d’astrazione potrai mai arrivare a capirlo perchè, cara Claudia, quello che hai visto in corsia non ha nulla a che vedere con quello che i soldati di trincea hanno vissuto e patito, cara Claudia potrai capire quanto sia terribile la guerra solo vivendola, solo assaggiandola, solo annusandola; solo guardando negli occhi il tuo compagno o la tua compagna mentre un colpo di fucile o di mitragliatrice gli fa esplodere la testa e il suo sangue inonda il tuo bel viso ora sereno!

Non vado oltre, bella Claudia, per non turbarti, per non turbare la tua serenità; ma se tu per prima non cercherai di capire di cosa parli e continuerai a permettere a questi strilloni di menzogne di spargere le loro balle a tuo nome, allora contribuirai a spianare la strada ad una rivolta che porrebbe portarti davvero in trincea, che potrebbe portarti in corsia orrori indicibili che ora non puoi nemmeno lontanamente immaginare! Se tu e tutti coloro che credono di poter troneggiare sul piedistallo della Moralità Superiore non comincerete a guardare le realtà negli occhi, non comincerete a guardare i dati che da tutto il mordo provengono e che dicono tutti la stessa cosa, ovvero

che i vaccini anticovid non sono vaccini

che non rendono immuni

che un vaccinato covid contagia come se non di più di un non vaccinato

che nel 2021 c’è stato un eccesso di mortalità rispetto agli anni pecedenti dopo l’inizio della vaccinazione

che la loro efficacia è risibile e limitata nel tempo

che il covid non ha causato un eccesso di morti

Ma se non cercherete la verità allora vi renderete responsabili di collaborazionismo con gli strilloni spargifake e con questo governo di nazicovid. Ma soprattutto contribuirete a portare il paese alla rovina della guerra, e quando la guerra, quella VERA, vi piomberà addosso sarà troppo tardi e la prima cosa che vi insegnerà sarà che sopravvivere è un premio che dovrete guadagnarvi ogni ora che passa, ogni minuto che passa! e non è detto che vedrete la prossima ora, il prossimo minuto!

Covid, l’infermiera prima vaccinata d’Italia: “No vax? Non avete conosciuto la paura vera, quella che abbiamo provato noi in corsia” – Il Fatto Quotidiano