Monday, March 16, 2020 Posted by ExitEconomics  – Link articolo originale https://exiteconomics.blogspot.com/2020/03/come-impedire-che-la-recessione-diventi.html

Ieri la FED ha varato le prime contromisure, che possono riassumersi in pochi punti

  1. Acquisto massiccio di titoli di stato con varie scadenze per un controvalore di 500 miliardi 
  2. Acquisto massiccio di bond di Fannie and Fred, cioé le compagnie governative che supportano il mercato dei mutui, per un controvalore di 200 miliardi
  3. Azzeramento della frazione obbligatoria delle riserve bancarie
  4. Azzeramento o quasi dei tassi di interesse chiesti alle banche per ricevere denaro in prestito

piú altre varie misure per garantire liquiditá alle banche.
E’bastato? No. I mercati sono crollati.
Cosa penso?
Che il governo americano, e l’Europa se non é stupida fará altrettanto, inizieranno enormi manovre in deficit e le Banche Centrali acquisteranno le loro obbligazioni. Il costo del denaro scenderá inizialmente sottozero. Questa enorme massa di liquiditá servirá alle banche per comprare azioni e tenere a galla il mercato azionario. Inoltre terrá a galla il mercato immobiliare. L’alternativa é una distruzione senza eguali di ricchezza che genererebbe una pesantissima depressione. 
C’e un ma peró: si possono anche tenere in piedi i prezzi, ma se la gente non compra perché é rinchiusa in casa, non compra. Quindi si tratta di misure di contenimento atte a lavorare finché una cura o un vaccino non diventano realtá.
Non escludo che le banche centrali dovranno cambiare statuto e poter acquistare azioni ad hoc, o junk bonds. Verranno sospesi o ridotti o dilazionati  i pagamenti di tasse e imposte dei privati verso il governo centrale e le banche; come minimo si partirá con i mutui per la prima casa, e i prestiti studenteschi. Poi allargando a rate dell’auto di servizio, etc.
Per finire, se la situazione dovesse mettersi molto male, si inietteranno soldi direttamente nei conti correnti delle imprese (prima) e delle famiglie (poi).
Siamo in terreni inesplorati.
Qua le strade sono due: o le misure non saranno sufficienti, e si andrá in deflazione, e siamo messi malissimo, oppure al contrario potrebbero funzionare e ingenerare inflazione, che sarebbe assolutamente il male minore. L’inflazione farebbe salire il valore di asset a supply fissa, quali oro e bitcoin. Sempre che vi sia liquiditá. Non avrebbe senso dare liquiditá a imprese e privati cittadini per vedere questa liquiditá drenata verso asset improduttivi come oro e bitcoin. 
Quindi, in caso di inflazione, oro e bitcoin potrebbero venire bannati per legge. 
Quindi aspettiamoci ENORMI misure MAI VISTE PRIMA concertate da governi e banche centrali all’unisono per far fronte ad una situazione mai vista prima. I Quantitative Easing visti nel 2008 saranno l’equivalente di un aperitivo.