I vaccini Covid inducono il fallimento del sistema immunitario, aprendo la porta alla morte attraverso ceppi di influenza comune
I vaccini Covid sono sempre più riconosciuti come armi di spopolamento schierate contro l’umanità. Ma il meccanismo di come funzionano sta diventando chiaro solo ora.

I ricercatori gain-of-function che hanno costruito questa arma biologica – tutti criminali contro l’umanità – non volevano che uccidesse le persone troppo rapidamente, perché questo sarebbe stato notato subito. Quindi avevano bisogno di un meccanismo che permettesse alle iniezioni di proteine spike di uccidere le persone lentamente, in un modo che potesse essere attribuito a qualcos’altro.

La loro risposta? Soppressione del sistema immunitario indotta dal vaccino. Non è proprio un “vaccino”, naturalmente, e noi usiamo questo termine per protesta. In realtà è un’iniezione di mRNA che altera i geni e programma le cellule umane a produrre proteine non umane che sono, esse stesse, armi biologiche patogene che causano danni vascolari, neurologici e riproduttivi. Oltre a causare gravi danni vascolari in tutto il corpo – come confermato in un recente articolo della rivista Circulation – queste proteine spike distruggono la risposta immunitaria innata, che è esattamente il motivo per cui i vaccini mRNA stanno fallendo ad un ritmo sempre più rapido.

Dalla conclusione di quel documento scientifico pubblicato su Circulation:

Concludiamo che i vaccini mRNA aumentano drammaticamente l’infiammazione sull’endotelio e l’infiltrazione delle cellule T nel muscolo cardiaco e possono spiegare le osservazioni di aumento della trombosi, della cardiomiopatia e di altri eventi vascolari dopo la vaccinazione.
In altre parole, i vaccini mRNA causano un’infiammazione vascolare diffusa, che porta alla morte tramite attacchi di cuore, coaguli di sangue, ictus e così via.

I governi sostengono che i vaccini funzionano molto bene se non li hai ancora presi… ma nel momento in cui li prendi, ti dicono che non funzionano, quindi hai bisogno di un richiamo
Questo mette i governi del mondo nella posizione di cercare di convincere i non vaccinati che i vaccini covid funzionano molto bene e dovrebbero essere presi da tutti… mentre allo stesso tempo dicono ai vaccinati che le iniezioni che hanno fatto non funzionano e quindi hanno bisogno di una serie infinita di richiami.

Anche il fatto che i vaccini siano ora richiesti ogni 3 mesi nel Regno Unito è una chiara ammissione che i richiami smettono di funzionare in circa 3 mesi. Altrimenti, perché avreste bisogno di nuovi richiami?

La vera risposta dietro la ripetizione dei richiami ogni 3 mesi è che i vaccini covid cancellano il sistema immunitario e rendono le persone assolutamente impotenti nel montare una risposta immunitaria contro gli agenti patogeni.

“I dati del Regno Unito mostrano che i vaccini NON stanno salvando nessuna vita. Zero. Zip. Nada”, scrive Steve Kirsch via Substack.com. “Mathew Crawford ha appena fatto un’analisi che mostra che i dati del Regno Unito mostrano che i vaccini non stanno salvando nessuna vita. Zero. Zip. Nada. Quindi stiamo uccidendo più di 150K persone per non salvare nessuna vita. Wow”.

Una volta immunocompromesso, basta una lieve influenza per uccidere
È importante notare che gli effetti di soppressione immunitaria si applicano anche agli agenti patogeni non covid. Così una persona iniettata a colpi di terapia genica mRNA avrà un’immunità compromessa anche contro i ceppi influenzali comuni.

In sostanza, sono stati trasformati in malati di “AIDS” indotti dal vaccino, con un’immunità crollata contro tutto. E questo li rende altamente vulnerabili a un rilascio deliberato di un ceppo influenzale moderato che normalmente ucciderebbe solo le persone fragili e anziane… ma quando viene rilasciato sullo sfondo della soppressione immunitaria indotta dal vaccino, potrebbe uccidere centinaia di milioni di persone vaccinate in tutto il mondo.

Programma di spopolamento raggiunto. Non con un botto, ma con un lamento.

E mentre le persone stanno morendo in tutto il mondo, i media incolperanno i non vaccinati come ultimo atto di tradimento contro l’umanità. Diranno che più persone devono prendere i vaccini per fermare la morte di massa. Chiunque sia abbastanza credulone da fare l’iniezione, ovviamente, si unirà alle masse morenti.

Perché i globalisti hanno scelto questa strada? Perché non volevano “bombardare” il pianeta con un agente patogeno veramente pericoloso che avrebbe minacciato i loro stessi figli nel lungo periodo. Vogliono tenere gli agenti patogeni veramente pericolosi nel congelatore mentre capiscono come uccidere le persone con agenti patogeni leggeri. Solo convincendo le masse credulone a mettersi in fila per le iniezioni di proteina mRNA spike potrebbero riuscirci. E solo diffondendo l’isteria di massa attraverso i media corporativi controllati, potevano far entrare nel panico abbastanza persone per le iniezioni del “vaccino”.

Paura coordinata -> Iniezioni -> Soppressione immunitaria -> Infezioni lievi -> Morte di massa

Ora conoscete la vera agenda dello spopolamento e come funziona. La buona notizia è che se hai detto NO al vaccino, non puoi essere facilmente ucciso da questo schema. Quelli che si adeguano moriranno, ma quelli che resistono sopravviveranno.

Brighteon.com/02ed1877-6dc1-4b6d-8f0f-ad92b54eea19 – https://www.naturalnews.com/2021-12-01-how-plan-to-kill-billions-with-the-common-flu-covid-vaccines-induce-aids-immune-system-failure-opening-door-to-death-via-common-flu-strains.html#