Le crepe mostrano la pretesa di consenso. I paesi stanno chiedendo all’ONU di minimizzare la necessità di allontanarsi rapidamente dai combustibili fossili, dice BBC News https://www.bbc.com/news/science-environment-58982445. Un certo numero di paesi affamati di carbone e di gas stanno guidando la reazione contro i regolamenti oppressivi e le richieste finanziarie mascherate da ‘lotta al cambiamento climatico’.

Un’enorme diffusione di documenti dalla BBC News mostra come i paesi stanno cercando di cambiare il rapporto scientifico cruciale su come affrontare il cambiamento climatico. La fuga di notizie rivela che l’Arabia Saudita, il Giappone e l’Australia sono tra i paesi che chiedono all’ONU di minimizzare la necessità di allontanarsi rapidamente dai combustibili fossili.

Mostra anche che alcune nazioni ricche stanno mettendo in discussione il fatto di pagare di più agli stati più poveri per passare a tecnologie più verdi. Questo “lobbismo” solleva questioni per il vertice sul clima COP26 a novembre. La fuga di notizie rivela che i paesi stanno respingendo le raccomandazioni delle Nazioni Unite per l’azione e arriva pochi giorni prima che venga chiesto loro al vertice di prendere impegni significativi per rallentare il cambiamento climatico e mantenere il riscaldamento globale a 1,5 gradi.

I documenti trapelati consistono in più di 32.000 osservazioni fatte da governi, aziende e altre parti interessate al team di scienziati che compila un rapporto delle Nazioni Unite progettato per mettere insieme le migliori prove scientifiche su come affrontare il cambiamento climatico. Questi “rapporti di valutazione” sono prodotti ogni sei o sette anni dall’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC), l’organismo delle Nazioni Unite incaricato di valutare la scienza del cambiamento climatico.

Questi rapporti sono usati dai governi per decidere quali azioni sono necessarie per affrontare il cambiamento climatico, e l’ultimo sarà un input cruciale per i negoziati alla conferenza di Glasgow. L’autorità di questi rapporti deriva in parte dal fatto che praticamente tutti i governi del mondo partecipano al processo per raggiungere il consenso.

I commenti dei governi che la BBC ha letto sono nella stragrande maggioranza destinati ad essere costruttivi e a migliorare la qualità del rapporto finale.

La cache dei commenti e l’ultima bozza del rapporto sono stati rilasciati al team di giornalisti investigativi di Greenpeace UK, Unearthed, che li ha passati a BBC News. Continua qui https://www.bbc.com/news/science-environment-58982445