L’aumento dei prezzi dell’energia per consumatori domestici e imprese sarà devastante. In questo blog è stato più volte ribadito l’aumento degli energetici e altri disastri che stavano già avvenendo nel 2021:

  • https://www.orazero.org/urea-e-diesel-stanno-arrivando-tempi-pazzi-quando-non-basteranno-piu-i-soldi-per-comprare/
    https://www.orazero.org/un-piccolo-holodomor-e-in-arrivo-preparatevi-benvenuti-in-italzuela/
    https://www.orazero.org/world-energy-outlook-2021-il-disastro-che-sta-arrivando/
    https://www.orazero.org/la-crisi-energetica-cinese-e-il-prossimo-shock-economico-dopo-evergrande-poi-arriva-la-ue-salita-a-bordo-sulla-nave-dei-folli/
    https://www.orazero.org/la-crisi-energetica-incombente-questinverno-la-gente-morira/
    https://www.orazero.org/la-sciagura-covid-e-lo-smortino-climatico-la-verita-si-chiama-crisi-energetica-spiego-la-demolizione-controllata/ (caspita questo è di marzo!)
    https://www.orazero.org/il-governo-degli-stati-uniti-paga-gli-agricoltori-per-distruggere-i-raccolti-agricoli-minaccia-di-tagliare-i-sussidi-agricoli-se-si-rifiutano/
    https://www.orazero.org/more-crop-failures-usa-and-brazil/

I prezzi delle fonti energetiche incidono sulle industrie, su chi produce, è l’economia di un paese, il continuo aumento sta portando al fermo di moltissime aziende. Aziende che stanno mettendo e presto metteranno in cassa integrazione i dipendenti perché dovranno chiudere o fermarsi.
Questi aumenti incidono sui passaggi dal produttore al consumatore, causando un aumento vistoso di tutti i prezzi. In Italia gli impianti che producono energia elettrica con il gas sono oltre il 40% del totale… Questo significa che il prezzo dell’elettricità in Italia è molto influenzato dal prezzo del gas; numeri alla mano, a fronte di un prezzo triplicato nel gas, dovremmo vedere un aumento nei prezzi dell’energia elettrica di circa il 50%. Sono stime di larga massima ma corrispondono a quello si inizia già a vedere in qualche “bolletta”.

I prezzi dell’energia impattano quindi su tutta la supply chain. E’ talmente devastante che la crisi petrolifera del 1973 sembrerà essere stata una passeggiata di salute, nessuno ha mai visto simili aumenti del prezzo di gas e di elettricità.
Ora bisogna mettersi nella zucca due cose:
-ci sono beni che avranno un prezzo maggiore, la gente acquisterà comunque quel bene o servizio a prezzo maggiorato ma quelle sono aziende/servizi che rimarranno. Fateci poi bene i conti col Vs stipendio e mi direte…
-ci sono beni che avranno un aumento tale da risultare NON accessibili/acquistabili, quindi le aziende chiuderanno o si fermeranno perché il bene/servizio ha un prezzo che è fuori mercato. MA stavolta se i prodotti italiani rincarano, non è scontato che si reperiscano prodotti a prezzi più bassi da nazioni estere. In molti articoli io e Paul vi abbiamo insistentemente parlato dei problemi logistici che attualmente permangono a livello internazionale.

Orbene, questo non avverrà solo in Italia, ma anche in altre nazioni UE, forse molti di voi hanno già letto l’articolo https://www.mittdolcino.com/2021/12/02/prima-lockdown-e-poi-blackout-per-negare-linflazione/.

I danni peggiori li vedremo alla catena del freddo con il settore alimentare (fresco e surgelato) e quello dei farmaci. Queste categoria subiscono un doppio impatto: maggiori costi di produzione e di conservazione.

https://conteago112.wixsite.com/website/post/il-comitato-dei-300-distruggeremo-l-italia-un-libro-e-un-video-dalle-rivelazioni-agghiaccianti “DISTRUGGEREMO L’ITALIA!” LE DICHIARAZIONI DI UN EX AGENTE SEGRETO. RIVELAZIONI AGGHIACCIANTI. Leggetelo con calma.

Con Nuke di https://liberticida.altervista.org/ era nata l’idea scrivere moltissimi articoli per spiegarvi con un ANNO di anticipo cosa stava per arrivare (era già tutto noto a marzo 2021) e aprire una sezione dedicata, spiegarVi perché avreste dovuto allenarVi come veri prepper. Ma la spyops Covid e il fatto che questa Nazione è un test pilota ha cambiato tutto, ovvero gran parte dei blogger hanno speso quasi due anni per spiegarVi tutto.

Ho trovato un commento che riassume tutto magistralmente https://disqus.com/by/painlord2k/: La motivazione principale della situazione economica attuale (il resto deriva da essa) è che non ci sono le risorse per tenere in piedi il sistema così com’è. I governi hanno un’enorme (tipo pianeta Giove) debito pubblico + responsabilità non finanziate (pensioni e stato sociale) che servivano e servono a placare la popolazione e a comprare i voti. Il problema è che il sistema attuale ha pochissime riserve ed è più simile ad una rete elettrica che ad una rete idrica. Gli input devono pareggiare gli output con un tempo molto ridotto e con sempre meno possibilità di attivare input di emergenza o disattivare output superflui o a bassa priorità. Il sistema deve nutrire una vasta marea di burocrati e servizi estremamente inefficienti che, in molti casi, sta diventando più economico non usare anche se sono gratuiti per l’utilizzatore perché i tempi e la qualità del servizio sono inaccettabili e lo rendono inutile se non dannoso. T4 serviva ad eliminare i “mangiatori inutili” in un sistema (nazional)socialista che stava implodendo da solo. La persecuzione degli ebrei / capitalisti (stessa roba per il partito nazional socialista) serviva a confiscare le risorse di questa parte ricca della popolazione per comprare il supporto del resto della popolazione. La politica di annessione dei territori abitati da maggioranze germaniche fuori dalla Germania serviva solo a distrarre la popolazione dal disastro economico e galvanizzare la popolazione a favore del partito al potere e del suo leader. Ovviamente non erano soluzioni ma solo modi per rimandare e nascondere i problemi. Non differenti dalla politica perseguita dalla Giunta Militare Argentina decenni dopo. Anche la guerra, non voluta, divenne un modo per saccheggiare le risorse dei paesi circostanti per tenere in piedi il sistema di potere. Peccato che alla fine costò alla Germania il 5% della sua popolazione, in particolare i giovani maschi in età militare di cui 1/4 – 1/5 morì in guerra (proporzionalmente peggio che per i sovietici).

MA parlando con moltissimi agricoltori e persone coinvolte in tale settore la scorsa settimana ho capito che il quadro è ancora più grave del previsto. Il costo del gas e dell’energia elettrica impatterà su costi di beni/servizi, molte aziende chiuderanno perché diventa impossibile produrre, molti agricoltori a causa del prezzo dei fertilizzanti non hanno seminato. Quindi la crisi alimentare si aggraverà nel 2022.
Quindi oltre ai danni da vaccino si va a sommare una crisi alimentare di portata internazionale.
Non solo derrate agricole ma anche l’allevamento degli animali e del cibo di cui si nutrono ha un impatto devastante.
Va poi sommato tutto all’aumento delle materie prime e degli additivi per i motori diesel che incidono nel mondo del trasporto/logistica. LA logistica con questo ennesimo colpo non so quanto regge, ve lo dico chiaramente.

Non desidero fare la Cassandra, ma è sempre più chiaro che dovranno solo scegliere tra blackout e lockdown o adottarli contemporaneamente.
Ma il blackout è il migliore perché con quello NON si veicolano informazione e internet. Con quello Vi silurano e Vi lasciano da soli. Da svariati punti di vista è pratico ma è pericolosissimo per molteplici motivi.
E nei brevi periodi di energia Vi diranno che è tutta colpa dei cattivissimi russi, o forse manco quello tanto è il caos che si genera. Così non noterete che il vostro potere di acquisto è svampato.
Dubito sulla tenuta sociale del paese. Hanno bisogno di cambiare urgentemente la narrativa.
E’ pure isterico e stupido immettere super green pass, obbligo vaccinale nazionale o solo per chi lavora. Tanto la realtà si schianterà sulla Vostra faccia.
They also need to kill large numbers of you humans, the “useless eaters”. To them, as Kissinger told you, you are “useless eaters”, surplus to requirements. Humanity has destroyed their plan to have a planet of their own with just a few humans to serve them; a planet without ‘useless eaters’.
La psyops è stata fatta per dividerVi (hanno usato pure vecchi manuali noti degli anni trenta e cinquanta se memoria non mi inganna), per innescare caos, ma mascherava ben altro. Non so chi si salverà, ma al momento in parte ci stanno riuscendo benissimo. Il numero dei jab di richiamo cresce e nessuno reagisce.
Malati, caos e fame.
Chi resiste?
Ci saranno branchi di LUPI organizzati coesi incazzosi (ma anche a volta solitari) e dall’altra parte Polis da cui è impossibile uscire dove seguirete il vostro destino transumanista che LORO hanno deciso. Decidete ora da che parte stare, è in atto una grossa partita. Hanno creato mostri che non riescono più a fermare/controllare, sono in all in, e siamo a Waterloo.
Se non fosse piovuto nella notte dal 17 al 18 giugno 1815, l’avvenire dell’Europa avrebbe mutato
Non so chi vincerà, e stiamo solo forse posticipando quanto hanno deciso, ovvero il transumanesimo. Ci stiamo provando, ma l’esito della battaglia non è scontato.
Un abbraccio forte forte, Sempre Comunque Ovunque Alessia C. F. (ALKA).