Inutile girarci intorno.

A questa Europa non crede piú nessuno, nemmeno chi la governa, che é ormai vittima di una retorica infinita su diritti umani, collaborazione, solidarietá….buzzwords che servono a distogliere l’attenzione dal fatto che sulle questioni SERIE non si prendono decisioni.  

Sulla politica dei fertilizzanti, di fatto sono inconcludenti: dicono all’Africa che non devono prendere fertilizzanti dalla Russia, ma poi dicono che l’Europa non puó aiutare l’Africa a prodursi da sola i fertilizzanti perché sarebbe contraria alle politiche green. Non sto scherzando, é una idiozia colossale, ma vera. La soluzione? supportare i fertilizzanti green. In Africa. Dove la gente non mette insieme la colazione con il pranzo e hanno una inflazione che sta causando rivolte in vari paesi.

Sul tetto al prezzo del gas, zero. Tutto rinviato. Aggiungo che la gas-dipendente Olanda ha fatto in modo di cacciare Shell, che ora si é spostata in UK. Geniale. 

Sulle politiche di dissuasione alla Russia, tutto frammentato. 

Sulle politche di supporto della BCE all’acquisto di titoli per evitare che il differenziale fra i rendimenti dei titoli di stato di Italia-Spagna-Grecia-Portogallo e il blocco Germania-Olanda-Austria esploda, il famigerato “spread”, la Lagarde fa un casino dietro l’altro con le sue dichiarazioni. Facendo fare alle borse europee del Sud i giri sull’ottovolante. 

Chiariamo un punto importante: l’Europa é cresciuta meno dei suoi maggiori competitor, US e Cina, per venti anni. E all’interno si sono verificati madornali differenze al livello del Nord Italia vs Sud Italia, senza che vi fossero politiche di compesnazione. 

Questo é ben illustrato dal fatto che nelle prime 50 compagnie per fatturato, nel mondo quelle Europee (ed escludiamo la Svizzera e UK), sono solo quattro.

In termini hi-tech, tra le venti maggiori compagnie hi-tech nel mondo, USA e Giappone guidano la lista: Europa, non pervenuta.

Di che parliamo? del nulla. E non si tratta di un momento storico particolare (esplosione del prezzo del gas, del cibo, etc). Perdura da quando l’UE é nata.

Questi sono numeri, cifre. Incontrovertibili.  Il resto sono chiacchiere.

Il sistema é andato avanti grazie a zero inflazione, in cui la BCE poteva comprare titoli di stato per tutti. Ora, non é piú cosí, come ho giá spiegato in quest’altro post. E, di nuovo, ognuno si arrangi con quel che ha. 

Pubblicato da ExitEconomicshttps://exiteconomics.blogspot.com/2022/06/europa-non-ci-crede-piu-nessuno.html