Originariamente pubblicato su ExitEconomics

Alle volte dice proprio sfiga…

Aggiornamento: le compagnie inglesi e le multinazionali stanno bannando le missioni di lavoro verso TUTTA l’Italia.

Prima negare. Conte negava ci fosse un problema e che tutto era sotto controllo.
Poi screditare. Siccome il problema esisteva, e stava diventando di serio dominio pubblico, anche se c’era Sanremo a funzionare da anestetico pompando morfina in un corpo che invece doveva essere vigile, Conte ha passato a screditare l’opposizione e le regioni governate dall’opposizione che domandavano a gran voce di attuare misure di quarantena per cittadini italiani e non provenienti dal sud-est asiatico. Soliti fascisti sciacalli di destra.
Infine, scaricare la colpa sugli altri quando ormai é chiaro che il danno é fatto ed é irreparabile. Il problema in tre giorni é esploso (Conte é avvocato, diventato docente tra l’altro con metodi trasparenti quanto i vetri oscurati della mia auto, e ha dimostrato di ignorare il significato di progressione geometrica o curva esponenziale), ha mostrato tutte le carenze delle mancate decisioni del governo centrale, e quindi Conte cosa fa? Scarica la colpa sulle strutture di piú basso livello, per ora le Regioni. Ovviamente quelle guidate dall’opposizione, e si tratta di regioni che fanno il 40% del PIL nazionale.

La catena  negare – screditare – scaricare la colpa su altri é vecchia quanto il mondo.
E’quanto sta facendo la Cina con il governo centrale che scarica le responsabilitá sui funzionari, nominati proprio dal governo centrale, che gestivano la regione di Wuan.

Immaginate voi se le regioni se la prendessero coi comuni e i comuni con i cittadini. I cittadini se la prendono coi cinesi?

Complimenti. Un comportamento da vero politico “di razza”. Richiama all’unitá quando gli fa comodo per non avere voci critiche contro e poi spara i siluri contro quelli che hanno fatto di tutto per arginare il fenomeno come potevano. Assessori, presidenti di regione che giá sono sommersi di lavoro. E che ora devono anche spendere energie e tempo prezioso per difendersi dal Presidente del Consiglio peggiore della Storia repubblicana.

Un copione giá visto migliaia di volte. Solo che stavolta la situazione é grave, non solo seria.

Lorenzo Marchetti

https://exiteconomics.blogspot.com/2020/02/il-governo-peggiore-nel-momento-peggiore.html