BY Dr. Paul Alexander 21 maggio 2022 – Il vaccino antivaioloso per prevenire il vaiolo delle scimmie potrebbe causare un’epidemia globale di vaiolo (vaccinia); vi avverto, non siate così stupidi, capite che avete danneggiato il sistema immunitario di milioni di persone con i vaccini COVID.
Gli esperti affermano che il vaccino antivaioloso è efficace all’85% contro il vaiolo delle scimmie; questa non è una buona notizia, perché milioni/miliardi di persone sono ora immunocompromessi dal vaccino COVID; il CDC lancia l’allarme per gli uomini gay e bisessuali.

In primo luogo, vorrei chiedere al Presidente Biden di tornare a parlare con la nazione e di rispondere alla sua precedente dichiarazione sul rischio di vaiolo delle scimmie, perché è stata male informata e serve a spaventare la nazione (” Everybody Should Be Concerned” About Monkeypox, Biden avverte “). Non ci sono le basi per far dire a Biden quello che ha detto e chi lo ha autorizzato a dire che, ad esempio, era “preoccupato per il vaiolo delle scimmie”, dovrebbe essere licenziato. Ciò ha causato inutili preoccupazioni da parte della popolazione generale. I media tradizionali dovrebbero essere fermati per il modo assolutamente sconsiderato in cui riferiscono di questo vaiolo delle scimmie ed è chiaro che stanno cercando di causare panico e isteria quando la popolazione generale, i bambini, le persone a basso rischio ecc. non sono a rischio. Sulla base di tutto ciò che sappiamo oggi, la diffusione della paura DEVE essere fermata.

Ora un
i) aggiornamento del CDC sul gruppo a rischio in cui si concentra il vaiolo delle scimmie (a partire da lunedì 23 maggio 2022),
ii) prove aggiornate della trasmissione da parte dell’esperto dell’OMS,
iii) alcune riflessioni preliminari sul fallimento del vaccino mRNA COVID,
iv) il trattato sulla pandemia dell’OMS,
e poi
v) ulteriori dettagli su questo problema della vaccinazione contro il vaiolo e il vaiolo delle scimmie con un ringraziamento speciale al dottor Vinay Prasad per il suo equilibrio e buon senso in questo.

i) Aggiornamento da CDC sul gruppo di rischio in cui si concentra il vaiolo delle scimmie:

“ I funzionari del CDC lanciano l’allarme per gli uomini gay e bisessuali mentre il vaiolo delle scimmie si diffonde nella comunità. PUBBLICATO LUN 23 MAGGIO 20223:12 AGGIORNATO 6 ORE FA

Lunedì i Centers for Disease Control and Prevention hanno allertato uomini gay e bisessuali che il vaiolo delle scimmie sembra diffondersi nella comunità a livello globale, avvertendo le persone di prendere precauzioni se sono state a stretto contatto con qualcuno che potrebbe avere il virus e di stare all’erta per i sintomi.

Il dottor John Brooks, un funzionario del CDC, ha sottolineato che chiunque può contrarre il vaiolo delle scimmie attraverso uno stretto contatto personale indipendentemente dall’orientamento sessuale. Tuttavia, Brooks ha affermato che molte delle persone colpite a livello globale finora sono uomini che si identificano come gay o bisessuali”. 

ii) Esperto dell’OMS: Il vaiolo delle scimmie probabilmente si è diffuso per sesso in 2 rave in Europa

Lo sapevamo e lo abbiamo detto. Allora perché l’isteria, la disinformazione e la doppiezza dei media? “Sappiamo che il vaiolo delle scimmie può diffondersi quando c’è uno stretto contatto con le lesioni di qualcuno che è infetto, e sembra che il contatto sessuale abbia ora amplificato quella trasmissione” …”I funzionari sanitari affermano che la maggior parte dei casi noti in Europa sono stati tra uomini che fanno sesso con uomini”… “È molto probabile che qualcuno si sia infettato, abbia sviluppato lesioni sui genitali, sulle mani o da qualche altra parte, e poi le abbia diffuse ad altri quando c’era un contatto sessuale o fisico stretto”, ha ipotizzato Heymann. “E poi ci sono stati questi eventi internazionali che hanno seminato l’epidemia in tutto il mondo, negli Stati Uniti e in altri paesi europei”.

iii) il fallimento del vaccino mRNA COVID:

Vorrei iniziare con questo perché rimane fondamentale: i vaccini COVID, la piattaforma mRNA, è un completo fallimento! Questo vaccino danneggerà e ucciderà e sta uccidendo persone sane innocenti costrette a prenderlo per mettere il pane in tavola. Il vaccino è inefficace (potrei dire che è una piattaforma di consegna genica, un’iniezione e non un vaccino e sono d’accordo) e non è adeguatamente sicuro. È pericoloso e dichiaro e avverto ANCORA, non prendetelo, non prendetelo più, non datelo in nessun caso ai vostri figli. A nessun bambino sano. A nessuno!

Questo vaccino non è sterilizzante e gli anticorpi vaccinali non neutralizzanti (Abs) si legano al picco del virus (infettività del virus) ma non fermano l’infezione o eliminano il virus. Infatti, migliora/facilita l’infezione. Lo diciamo da un anno (Vanden Bossche, Yeadon, McCullough, me stesso ecc.). L’Abs vaccinale e la sua pressione immunitaria subottimale stanno causando una pressione di selezione (selezione naturale darwiniana) per selezionare le varianti/cladi più adatte e più infettive per poi diventare la nuova variante dominante più infettiva. Tra questi, potrebbe esserci una variante più virulenta/letale. Ciò potrebbe devastare l’umanità e se desideriamo mantenere questa pandemia in corso per 100 anni, con un richiamo dopo l’altro inefficace, allora continuiamo a vaccinare con questi vaccini mRNA falliti.

Ricorda, abbiamo i dati (Regno Unito, Danimarca, Scozia ecc.) che mostrano che il 2° colpo e il 3° (1° richiamo) provocano un’infezione massiccia nei vaccinati, con conseguente ricovero e morte. Le persone di età pari o superiore a 50 anni sono maggiormente a rischio secondo i dati. Se vogliamo danneggiare, indebolire e “uccidere lentamente” la popolazione con un'”arma biologica” dell’IMO, continuiamo con questi vaccini mRNA. Questo vaccino funziona come un’arma biologica. Questi vaccini non hanno avuto alcun beneficio, sono solo dannosi e, ancora una volta, non somministrare in nessun caso questi vaccini ai tuoi figli.

iv) Trattato sulla pandemia dell’OMS:

In merito al trattato sulla pandemia previsto dall’OMS previsto ( i leader globali si uniscono nell’appello urgente per un trattato sulla pandemia internazionale ) è assurdo e in nessuna condizione gli Stati Uniti devono cedere a qualsiasi pressione o processo decisionale sulla salute pubblica all’OMS, un gruppo di funzionari inetti, incompetenti, corrotti. Contro questo dobbiamo difenderci. Gli Stati Uniti devono ritirarsi completamente dall’OMS. L’OMS è un’agenzia di salute pubblica fallita che oggi funziona per sprecare (corruzione/abuso) il denaro dei donatori e non ha credibilità. L’OMS inizialmente ha affermato e in modo devastante che non ci fosse trasmissione da uomo a uomo del virus COVID in Cina e questa era una pura bugia dell’OMS, la Cina andava isolata subito. Questo ha danneggiato il mondo. Hanno anche elogiato la Cina per la sua risposta al blocco COVID e anche questa era una pura bugia perché il blocco iniziale cinese è stato un fallimento umanitario e una catastrofe. Questo indusse in errore altre nazioni globali a bloccarsi per ottenere lo stesso successo che aveva avuto la Cina, il che era una pura bugia. Non ci fu il successo cinese (Dr. Redfield: la fallita politica cinese “zero-COVID” dimostra che i blocchi non funzionano ).

La bugia della Cina secondo cui non c’era trasmissione da uomo a uomo quando al contrario c’era trasmissione da uomo a uomo, la chiusura dei loro confini all’arrivo quando però consentivano ai voli di lasciare la Cina, l’OMS (Tedros) mentì in accordo con la Cina e lodò il fallito blocco ingannando e costringendo il mondo (Stati Uniti) al blocco, e allo stesso tempo Fauci partecipava ai diversi talk show affermando che gli americani non avevano nulla di cui preoccuparsi, tutta questa serie di errori ha danneggiato gli Stati Uniti. Il fatale terzetto Cina-OMS-Fauci fu ideato per confondere il POTUS Trump e fuorviarlo e, a un certo livello, dobbiamo elogiarlo per essere andato contro Fauci chiudendo i confini verso la Cina, anche se ritengo che avrebbe dovuto essere chiuso molto prima.

v) Vaccinazione contro il vaiolo e il vaiolo delle scimmie:

Passiamo ora al focus centrale di questo substack, ‘monkeypox’. Qualcuno di altissimo livello nella risposta alla pandemia COVID, intellettuale di alto livello, è venuto da me e ha detto “Paul, non penso che sia nemmeno reale”. Ha inoltre affermato che sono in grado usare tutto questo per creare un nuovo panico. Costruito apposta. Questa persona mi ha detto che ha bisogno di vedere un caso reale, un’immagine reale. Non è convinto. Ha condiviso i suoi pensieri con me, ho trovato tutto ciò piuttosto interessante. Mi ha chiesto se gli credevo. Ho risposto “molto probabile”. Considerando il cast di personaggi con cui abbiamo avuto a che fare e che hanno guidato la pandemia Covid, perché non possono creare una finta epidemia di vaiolo delle scimmie?

Quando hai idioti isterici come Eric Feigl-Ding che si affrettava a scrivere l’assurda spazzatura che ha scritto per 2 anni sul COVID e si sbagliava su tutto, allora questa volta sento puzza di marcio. Questi idioti non hanno credibilità e vivono nel loro mondo, senza che si accorgano che NESSUNO ascolta la spazzatura che vomitano. Leggerò gli scritti di giornalisti indipendenti come Jordan Schachtel, perché lui ne capisce. Jeffrey Tucker di Brownstone. E’ chiaro che il pubblico vuole semplicemente la verità, i fatti, niente più bugie, niente opinioni, niente scienza spazzatura. Solo onestà.

Per me, è diventato tutto possibile osservando quanto accaduto negli ultimi 2 anni e 2 mesi di pure bugie da parte dei governi e dei loro idioti esperti di COVID. Non dovevamo fare nulla, assolutamente nulla in risposta al COVID, nulla. Non una sola azione. Nessun test di massa con test PCR difettosi, nessuna quarantena di massa, ecc. Nessuna. Se non si stava bene, bastava rimanere a casa. Bastava proteggere i più vulnerabili. Eppure, guardate a cosa siamo stati sottoposti da persone che “dovevano fare il nostro bene”. Danni e morte. Niente di tutto questo era necessario. E la parte devastante di tutto ciò è che non solo le politiche folli di chiusura erano inutili, ma chi le ha attuate sapeva già da prima che erano inutili.

Gli ho detto che, sai cosa, fratello mio, potrei anche “arrivarci”, nel senso che i malintenzionati sovversivi possono inventare qualsiasi cosa per raggiungere oscuri e nefasti scopi sovversivi. Non sono un teorico della cospirazione e mi occupo personalmente di dati e fatti reali, quindi ho bisogno di vedere un po’ di più. Devo fidarmi, ma questo cast di personaggi ha una credibilità pari a zero. Ma sono aperto a tutto, e lui è impeccabile, al top, quindi mi ha fatto riflettere. Ho già alcune riflessioni e per ora le lascio lì, così per ora ci metto una pietra sopra. Supponiamo che questa sia una situazione reale di casi credibili di vaiolo delle scimmie in Europa e in Nord America, in modo da avere questa discussione.

In primo luogo, supponendo che sia reale, dobbiamo calmarci e riflettere su questo problema del vaiolo delle scimmie e utilizzare gli efficaci strumenti di salute pubblica che già abbiamo. Il rischio è che venga grossolanamente esagerato dai media, dai governi e da esperti medici inetti, che spaventano. Questa insorgenza del vaiolo delle scimmie sembra essere localizzata in un certo gruppo ad alto rischio e trasmessa principalmente con uno stretto contatto di tipo intimo (soprattutto negli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini). La ricerca di contatti in fase acuta è ottimale e la giusta linea d’azione in questo momento (così come l’aggiornamento della capacità diagnostica per gli orthopoxvirus e i DPI per gli operatori sanitari interessati; inoltre, non bisogna ignorare e stigmatizzare e dobbiamo informare i media su quali segni e segnali cercare). Questo virus non si diffonde facilmente da uomo a uomo in quanto richiede un contatto fisico molto stretto (il rischio più elevato è il contatto con piaghe/lesioni/pustole aperte di una persona infetta). È necessario avere uno stretto contatto fisico con le lesioni/pustole (contenuto delle lesioni/pustole). Può anche essere trasmesso tramite goccioline respiratorie da lesioni/vesciche nella bocca di una persona infetta.

La verità è che questo virus deve ancora essere adeguatamente studiato. Per studiare il vaiolo delle scimmie (se è emerso come riportato) e affrontarlo con successo, dovremmo cercare di raccogliere dati da donne in relazioni simili tra persone dello stesso sesso per stabilire se esiste una differenza di rischio per genere. Il Dr. Howard Tenenbaum (comunicazione elettronica) solleva un punto molto importante relativo alla caratterizzazione del vaiolo delle scimmie e che potrebbe essere utile per la sorveglianza di altre infezioni di questo tipo. Un’altra misura estremamente importante sarebbe quella di valutare lo stato del vaccino COVID, in particolare il numero di dosi. Se l’intera comunità gay (o quasi) è vaccinata, non impareremo molto, ma se c’è una risposta alla dose sì! E questo sarebbe tra Moderna e Pfizer (risposta alla dose dovuta al carico di mRNA) e una risposta alla dose rispetto al numero di iniezioni effettuate”.

Quindi, come dovremmo andare avanti in modo ottimale in questo momento? 

i) È importante sottolineare che non devono esserci stigmatizzazioni o umiliazioni basate sulla preferenza sessuale, ci concentriamo sull’agente patogeno; la stigmatizzazione ha danneggiato la risposta adeguata all’HIV, ad esempio, anche da parte della comunità medica e di ricerca poiché l’attenzione non era sull’agente patogeno; la lezione è stata appresa

ii) Implementazione del tracciamento dei contatti acuti

iii) Aggiornare la capacità diagnostica per orthopoxvirus

iv) In preparazione, valutare i dispositivi di protezione individuale pertinenti per gli operatori sanitari interessati e fissarli secondo necessità

v)PSA (messaggio) MSM e persone in relazioni bisessuali su quali segni e segnali/sintomi cercare nei loro partner sessuali.

Quest’ultimo suggerimento (v) farà molto per ridurre l’esposizione e la trasmissione. Questo virus non si diffonde facilmente da uomo a uomo in quanto richiede un contatto fisico molto stretto e, in quanto tale, bisogna sapersi autogestire. La stragrande maggioranza della popolazione, compresi i bambini, è a rischio molto basso. Man mano che si apprenderà di più, aggiorneremo l’intelligence e risponderemo di conseguenza. Sulla base delle conoscenze mediche fino ad oggi, il rischio è estremamente basso per la popolazione generale e, a meno che non emergano prove drammaticamente diverse, i media devono fermarsi e non seminare il panico. Conosciamo il gruppo a rischio, abbiamo una comprensione ragionevolmente chiara su come viene trasmesso e sappiamo come mitigare la diffusione con messaggi appropriati per raggiungere chi è a rischio, bisogna fare il tracciamento acuto dei contatti e isolare degli infetti, ecc. La stragrande maggioranza della popolazione in gran parte starà benissimo. I media e gli altri devono smetterla con il panico e la paura.

Gli inetti esperti medici del COVID, i pazzi del lockdown e i predatori globali sono di nuovo all’opera e questi esperti si sono già rivolti al vaccino contro il vaiolo e affermano che questo è efficace all’85% nel vaiolo delle scimmie. Questa NON è necessariamente una buona notizia, poiché milioni/miliardi sono ora potenzialmente immunocompromessi dal vaccino COVID. Sebbene sia un rischio teorico, avviando la vaccinazione contro il vaiolo, se il vaccino contiene il virus del vaiolo o del vaccino, potremmo potenzialmente reintrodurre il vaiolo e il vaccino nelle popolazioni. Questo potrebbe essere catastrofico.

Dobbiamo fare dei respiri profondi e riflettere attentamente e, come già detto, arrestare questo vaiolo con strumenti di contenimento della salute pubblica collaudati e di successo, come la sorveglianza/tracciamento dei contatti acuti e l’isolamento delle persone infette/sintomatiche. Ci concentriamo sui comportamenti a rischio e NON sulla vaccinazione di massa della popolazione o sulla vaccinazione “ad anello” (la chiave è che dobbiamo valutare quali vaccini sono disponibili, perché se uno di essi contiene vaiolo o vaccinia o si sta replicando (significa che può riprodursi nelle cellule umane), può essere una catastrofe; questo aspetto deve essere discusso seriamente) e NON sul caos di massa nella popolazione generale a basso rischio, attraverso una messaggistica mediatica senza senso e basata sulla paura.

Non c’è alcuna base, nessuna, zero, per una vaccinazione di massa della popolazione/globale con qualsiasi vaccino come risposta al vaiolo delle scimmie. Solo nel gruppo a rischio identificato, ad esempio bisessuali, uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini, ecc. Anche le persone affette da HIV/AIDS che sono state vaccinate contro il COVID devono essere studiate attentamente: oltre al rischio del vaiolo delle scimmie, esse devono affrontare due sfide: 1) il loro stato di immunodepressione iniziale dovuto all’infezione da HIV e 2) il loro sistema immunitario compromesso/disregolato/danneggiato (innato e acquisito-adattivo) a causa della devastazione provocata dal vaccino COVID. Pertanto, la decisione di vaccinare in modo affrettato le persone sieropositive (o determinati gruppi) per il rischio di vaiolo delle scimmie deve essere presa molto seriamente. Il vaccino COVID ha causato danni enormi ai sistemi immunitari e non abbiamo idea di quale sarà la risposta, anche con vaccini non replicanti, se le persone sieropositive (o simili) saranno obbligate a vaccinarsi.

La nota soppressione del sistema immunitario per 2 settimane dopo il vaccino contro il COVID è stata una seria preoccupazione poiché i vaccinati sono sempre stati vulnerabili al COVID e ad altre infezioni/patogeni virali durante questo periodo immediatamente successivo all’iniezione. I globuli bianchi sono depressi durante questo periodo e quindi perché ci sono così tanti eventi avversi, ricoveri e decessi nelle prime 2-3 settimane dopo il vaccino. Il fatto che il CDC e il NIH ecc. non li contino come avvenuti tra i “vaccinati” è stato quello di manipolare i dati per far sembrare che si tratti di una pandemia tra i non vaccinati. I falsi truffatori del CDC contano le prime 2 settimane dopo il vaccino come “non vaccinate”, il che è un mezzo dell’IMO per ingannare e manipolare i dati.

Fauci, Francis Collins, Walensky, Bourla e simili quindi non hanno informato le persone vaccinate quanto fossero vulnerabili per il periodo subito dopo il vaccino. Eppure penso che sia più di questo. Peggio di questo. Potremmo aver ampiamente danneggiato il nostro sistema immunitario innato e acquisito-adattivo a causa del vaccino COVID, in modo tale che le persone vaccinate rischiano di sviluppare un’ampia gamma di malattie. Il nostro sistema immunitario potrebbe ora essere seriamente compromesso (nelle persone vaccinate) a causa del vaccino COVID. Abbiamo avvertito di questo (Vanden Bossche, Yeadon) e le nostre paure potrebbero concretizzarsi. Monkeypox potrebbe essere la punta.

Inizierò con questa affermazione prima di approfondire: ferma il panico, smetti di mentire al pubblico. Concentrati su dove si trova il rischio, NON sulla popolazione generale. Se viene diffuso principalmente dal contatto sessuale e tra uomini che fanno sesso con uomini, allora ditelo e orienteremo il dibattito in modo appropriato e senza politica. Orientiamo il dibattito dove si trova il comportamento a rischio. Il rapporto suggerisce: “La trasmissione della comunità è in gran parte centrata nelle aree urbane e la vediamo prevalentemente in individui che si autoidentificano come gay o bisessuali, o altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini”.

Manteniamo il dibattito solo sui meccanismi di trasmissione (meccanica di trasmissione virale) e non sulle preferenze sessuali, ecc. Sembra essere trasmessa come una malattia a trasmissione sessuale (MST) e quindi reagiamo nella salute pubblica come faremmo per le malattie sessualmente trasmissibili. Facciamo qualcosa in più a livello sociale riguardo a questo vaiolo delle scimmie? No. Abbiamo paura? No. Indossiamo maschere? No. Chiudiamo qualcosa, scuole, affari, società? No. Eseguiamo un tracciamento dei contatti? Se pensiamo che lo giustifichi. Mettiamo in quarantena di massa? No. Non ce n’è bisogno. Ordiniamo riparo sul posto? No. Viviamo semplicemente la vita normalmente e spegniamo i folli media corrotti. Questo è tutto. Spegnilo!

È diffuso tra gli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini (MSM) principalmente secondo la segnalazione. Traccia il contatto lì. Concentrati lì. Non sul tabù. Non reagire e comportarsi in modo da causare stigmatizzazione, diffamazione e attacchi a MSM. Fermati adesso! Calmati e discuti razionali. Utilizzare gli strumenti di salute pubblica di routine che funzionano e funzionano normalmente. L’aumento dei casi in Europa e Nord America potrebbe essere dovuto ai viaggi che lo stanno portando fuori dai focolai originali. Concentrati lì dove sembrano esserci i focolai e, con un po’ di sensibilizzazione, alcuni PSA, una sorveglianza acuta da caratterizzare. Sì, teniamo sempre d’occhio gli eventi “insoliti” e, sebbene i casi in più in Nord America e in Europa sollevino alcune domande, quello che i media stanno facendo è un’imperdonabile propaganda della paura.

Se è come riportato, ovvero si manifesta principalmente tra la popolazione maschile, giovani maschi e MSM (alcune segnalazioni dovute a feste gay ), sarà prudente concentrarsi lì e avviare un tipo di sistema di sorveglianza di secondo e terzo livello, se in modo preoccupante i casi aumentano. Anche in questo caso, se le segnalazioni riguardano soprattutto gli MSM. Ora, come nel caso dell’HIV quando è emerso inizialmente, ciò che ha aiutato a caratterizzare più acutamente il virus e quindi gli sforzi per ridurre la trasmissione e per vedere dove si trovava, abbiamo implementato i cosiddetti sistemi di sorveglianza di seconda e terza generazione nelle madri a basso rischio (cliniche prenatali e prenatali) e nei rapporti eterosessuali. La donna in stato di gravidanza è sempre il gruppo a più basso rischio di malattie sessualmente trasmissibili, data la sua probabile monogamia.

Dobbiamo dare una rapida occhiata al rischio di trasmissione tra le persone infette da HIV e come può essere istruttivo qui dato il quadro di trasmissione che è emerso finora. Sapendo che siamo all’inizio della situazione. Il problema di cui ci siamo resi conto era che MSM e bisessuali stavano causando la trasmissione dell’HIV ampiamente (e nelle comunità eterosessuali) quando entravano in contatto con partner non omosessuali. MSM può avere (ed è noto che abbia) partner al di fuori della comunità omosessuale. Al culmine dell’epidemia di HIV, i mariti eterosessuali che hanno anche visitato le prostitute ecc. hanno portato il virus a casa da donne a basso rischio che pensavano di avere relazioni monogame a basso rischio. Anche i mariti eterosessuali che facevano visita a prostitute che facevano anche uso di droghe per via parenterale erano maggiormente a rischio di esposizione. Abbiamo dovuto concentrarci anche sull’idra e sui lavoratori migranti fluttuanti come parte della catena di trasmissione. Quindi, esaminare la comunità bisessuale per il vaiolo delle scimmie e anche le donne che sono in stato di gravidanza potrebbe essere utile come lo è stato per l’HIV per capire il virus. Ci aiuterà a capire l’entità della diffusione.

Quando un virus come l’HIV si è diffuso nella popolazione gestante a più basso rischio, sapevamo che il virus si stava diffondendo ampiamente a causa dei comportamenti ad alto rischio dei loro partner. Le donne in attesa altamente monogame non dovevano essere infettate dall’HIV (sempre il gruppo a più basso rischio in termini di comportamenti ad alto rischio in qualsiasi società) a meno che non lo ricevessero dai mariti e siamo andati a ritroso per capire cosa stava succedendo e dove focalizzare acutamente la sorveglianza e la prevenzione e le strategie di controllo.

Ancora una volta, non credo che questo tipo di sofisticata sorveglianza acuta sia necessaria e forse siamo in anticipo sui tempi, ma sto solo dando questa spiegazione come un suggerimento, un suggerimento da fratello a fratello, agli idioti della sanità pubblica negli Stati Uniti, in Canada e altrove che hanno dimostrato in COVID di essere dei veri e propri idioti epidemiologici! Dei veri e propri buffoni. Accademicamente sciatti e cognitivamente dissonanti. Se il punto focale è l’MSMS, allora è lì che ci si concentra e non si “finge” per la politica e simili. I puri idioti per tutto, ogni singola politica e azione restrittiva COVID intrapresa da questi inetti funzionari sanitari e governi in Canada, Stati Uniti, Regno Unito, Australia, ecc. ha fallito, tutte le chiusure, tutte le chiusure delle scuole, tutti i mandati di mascheratura, tutti i rifugi sul posto, tutte le distanze sociali, tutto. Ogni politica restrittiva COVID è fallita! Loro, questi funzionari governativi e sanitari vigliacchi, hanno ucciso le persone con i loro test RT-PCR fraudolenti e troppo sensibili e con le serrate. Hanno ucciso le persone con la loro follia del blocco!

Questo tipo di sorveglianza acuta intensificata non è necessario, ma se c’è più diffusione al di fuori dell’Africa, potremmo doverci concentrare su questi gruppi a basso rischio per comprendere meglio l’entità della diffusione oltre il gruppo MSM se questo è gruppo principale a rischio per la diffusione del vaiolo delle scimmie. Se ciò che i media riportano sulla predominanza dei casi di vaiolo delle scimmie. Potremmo anche concentrarci sui consumatori di droghe per via parenterale che tendono a impegnarsi in altri comportamenti ad alto rischio. Se la diffusione da uomo a uomo si sta verificando in persone che sono impegnate in uno stretto contatto fisico attraverso l’intimità sessuale ecc. e come segnalato in questo momento, e probabilmente con persone che sono sintomatiche a un certo livello, allora è qui che il dibattito e l’attenzione dovrebbe andare.

Immagino che non accadrà perché i media non ne parleranno. Questo aspetto sarà coperto e messo da parte se questo vaiolo delle scimmie diventasse un problema di diffusione più ampio. Questa è la politica e i giochi putridi che dobbiamo affrontare. Io dico le cose come stanno, quindi da me avrete sempre la verità.

Scrivo qui come epidemiologo di malattie infettive, esperto di COVID e con formazione in bioterrorismo e guerra biologica. Ho lavorato presso l’Organizzazione Mondiale della Sanità, PAHO, il governo canadese, IDSA e il governo degli Stati Uniti in vari ruoli di epidemiologia, EBM. Ciò dimostra che anch’io potrei essere un idiota! Quindi non prestare attenzione a quella parte!

In realtà ho studiato con il dottor Donald Henderson alla scuola di bioterrorismo della Johns Hopkins, che ha sradicato il vaiolo. Studiavo come possono preparare attacchi di bioterrorismo e la guerra biologica se/quando una città veniva attaccata con armi chimiche, radiologiche e biologiche. Ho chiesto al dottor Henderson di supervisionare il mio dottorato e lui ha acconsentito, ma per un finanziamento, un finanziamento migliore, sono andato a McMaster sotto il fondatore di EBM Guyatt. La scuola EBM di McMaster potrebbe essere chiusa perché non attrae le grandi aziende farmaceutiche e le sovvenzioni. Purtroppo. La ricerca sulla spazzatura COVID e gli studi corrotti di Pfizer e Moderna e della FDA, ai vecchi tempi, i giganti dell’EBM l’avrebbero fatta a pezzi. Ora non più!

Quindi, il vaiolo delle scimmie è il nuovo COVID? IMO, dovremmo calmarci e non soccombere alla paura e riconoscere che sono gli stessi media inetti, incompetenti, arroganti, illogici, irrazionali, stupidi, assurdi, capziosi, privi di senso, carichi di arroganza, idioti e la cosiddetta “televisione piena di medici esperti” di nuovo. Questi esperti medici televisivi, sempre pretenziosi e abissalmente stupidi, hanno dimostrato una spaventosa mancanza di competenza in tutto ciò che riguarda la COVID. Sono eguagliati solo dagli esperti della Task Force COVID. Idioti allo stato puro! Ho usato abbastanza termini per descrivere la profondità dell’incompetenza che toglie il fiato? Ce ne sono altri che posso usare?

Quindi calmati. Al momento non c’è nessuna prova che questo vaiolo delle scimmie sia una minaccia, finora non è molto letale e probabilmente non sarà una minaccia per la salute pubblica sulla base di tutto ciò che sappiamo attualmente. È un tentativo di spaventarti e farti prendere dal panico? Probabile. Occorrono giudizio e prudenza? È sempre necessario. Ma entro limiti ragionevoli. Equilibrio con i fatti e la verosimiglianza. È una minaccia per la salute pubblica oggi? No. Non vedo null, zero! Sappiamo cosa fare per contenere il vaiolo delle scimmie? Assolutamente. Tracciare i contatti. Ancora una volta, con tutto quello che so fino ad oggi, ci sono i media che spingono paura e panico inutili. È riprovevole quello che stanno facendo.

Ad oggi non ci sono stati decessi a causa dei casi emersi in Europa e Nord America (credo quasi 100 ad oggi e principalmente tra i giovani). Basta con le bugie, i giornalisti e gli idioti “esperti medici” che parlano in televisione che i bambini sono a rischio. Ti chiedo, dove sono le prove di questo? Quali dati? Non ne hai e lo sai! Menti come al solito per far prendere dal panico i genitori. Animali sporchi che siete! Puri e sporchi animali demoniaci che cercano di farlo, spaventando il pubblico inutilmente.

Quindi, man mano che si apprende di più, calmati e spegni FOX e CNN. Gli stessi idioti sono lì a vomitare sciocchezze. Imbecilli come al solito questi media. Relax. Se ci sono problemi di cui preoccuparsi, sai che gente come me ti consiglierà immediatamente. Sai che amo scrivere ;-).

Soprattutto, non prendete più vaccini COVID sulla base di ciò che sappiamo oggi sull’inefficacia e sul profilo di sicurezza improprio. Il COVID è e fu fatto! Sta continuando a causa della vaccinazione continua con il vaccino non sterilizzante e non neutralizzante con anticorpi (Abs) che mirano all’infettività del virus (il picco), ma possono solo legarsi all’epitopo del picco del virus, senza sterilizzare (eliminare) il virus. Siete voi, in quanto vaccinati, a guidare le varianti/cladi/sottovarianti. Dite NO per i vostri figli. Nessun funzionario sanitario negli Stati Uniti, in Canada, nel Regno Unito, da nessuna parte… ha spiegato perché questi vaccini COVID fallimentari siano necessari nei bambini sani a basso rischio. Con questi vaccini, voi partecipate al danneggiamento e all’uccisione dei bambini. I vostri bambini. Questa è la battaglia che dovete condurre come genitori, dovete essere pronti a lottare. È questo il punto, tutta la vostra vita arriva a questo punto, tutta la nostra vita!

Fauci e Walensky e Bourla di Pfizer e Bancel di Moderna e il boss Francis Collins degli NIH, e il nuovo arrivato nel carrozzone dei clown, il lampeggiante Ashish Jha, dimostrano di essere grossolanamente inetti, incompetenti, idioti e di non pensare prima di tutto alla salute e al benessere. Pensano alla fama e ai soldi. Alcuni dicono che sono nefasti. Non ne so abbastanza per commentare con cognizione di causa, ma è chiaro. Si tratta di pura inettitudine o di malaffare. Una delle due o una combinazione. Decidete voi. Io ho le mie idee.

Quindi, dopo aver aperto la discussione, vorrei iniziare con il vaiolo delle scimmie e con il vaiolo, visto che questo viene usato per creare panico. Il vaccino antivaioloso (il vaiolo è causato dal virus variola (variola major o variola minor), appartenente al genere orthopoxvirus; l’uomo è l’unico serbatoio conosciuto) sta emergendo come argomento di conversazione e possibile importanza nella comparsa del vaiolo delle scimmie. IMO, troppe incognite nell’era della vaccinazione di massa delle popolazioni con vaccini COVID, per prendere in considerazione la vaccinazione per il vaiolo con vaccini antivaiolosi; troppi i danni dai vaccini COVID. I vaccini contro il vaiolo insieme ai vaccini inefficaci e dannosi per il COVID sono una pazzia! Ti ricordo che “L’inoculazione con il virus del vaccino è altamente efficace per la prevenzione dell’infezione da vaiolo, ma è associata a numerosi effetti collaterali noti che vanno da lievi e autolimitanti a gravi e pericolosi per la vita”. 

Dobbiamo pensare fuori dagli schemi e sfidare la saggezza convenzionale, perché tutto ciò che hanno fatto (i pazzi della chiusura del COVID) non ha funzionato e continuano a essere sprovveduti. Un’affermazione critica, quindi, per preparare la tavola:

” L’aumento del numero di persone vaccinate porterà inevitabilmente ad un aumento della morbilità e della mortalità dovute alla vaccinazione e le prove attuali suggeriscono che si verificherebbe un danno netto se il vaccino contro il vaiolo fosse reso disponibile al pubblico su base volontaria. 

FONTE:

Belongia e Naleway: vaccino contro il vaiolo: il buono, il brutto e il cattivo

In primo luogo, abbiamo detto, Vanden Bossche, McCullough, me stesso ecc. che questi vaccini COVID sub-ottimali inefficaci e dannosi devono essere fermati! Completamente. Non possono essere giustificati. Zero! Nemmeno nei bambini! Pfizer (Bourla) e Moderna (Bancel) e Fauci, Walensky e Francis Collins sono criminali per aver spinto questo sui bambini sani a rischio statistico prossimo allo zero.

Vi avverto che questo è fatto per spaventarvi e per spingervi a vaccinare vostro figlio con il vaccino COVID e persino con il vaccino contro il vaiolo. Attenzione. Loro, gli scienziati, stanno dicendo una buona notizia, io dico che non è una buona notizia se siete andati a pensare, imbecilli, che si possono vaccinare le persone per il vaiolo delle scimmie con il vaccino del vaiolo.

Rallenta la tua corsa su questo, gli stessi giocatori sono coinvolti, isterici, e gli stessi media complici! Rallenta la tua corsa!

Le persone vaccinate contro il COVID hanno un sistema immunitario sovvertito depresso (documentato) e quindi sono a rischio di agenti patogeni latenti ed esistenti (e tumori), che non li avrebbero infettati prima. Molto valido ipotizzare su questo che sia il vaccino COVID e ciò che ha fatto in termini di sistema immunitario, che ha causato l’emergere del vaiolo delle scimmie in Europa e Nord America. Le persone vaccinate contro il COVID potrebbero essere a rischio drammatico per il vaiolo delle scimmie e una miriade di altri agenti patogeni/virus.

Inoltre, è vero che le persone sotto i 40 anni non hanno il vaccino contro il vaiolo (un vaccino che ha avuto una storia discutibile in termini di sicurezza), ma il vero problema è l’esito catastrofico se dovessimo vaccinare milioni e milioni con il vaccino contro il vaiolo che hanno sistema immunitario sovvertito ora a causa del vaccino COVID non ottimale non sterilizzante. Avverto, prendendo le persone che hanno un’immunità compromessa come le persone vaccinate contro il COVID (ad es. aumento del rischio di infezione e vengono infettate dopo il vaccino), e come tali immunocompromesse, e somministrando loro il vaccino contro il vaiolo per la prevenzione del vaiolo delle scimmie (ortopoxvirus), potresti creare devastazione.

Ho appena descritto le persone vaccinate contro il COVID. Persone vaccinate immunocompromesse. Il vaccino contro il vaiolo può potenzialmente causare casi di vaiolo e vaccinia nell’immunità sovvertita, nelle persone vaccinate contro il COVID immunocompromesse, compresi i giovani e i bambini. Questo è attualmente un rischio teorico, ma può diventare realtà se è così come l’ho spiegato sopra.

Il vaccino antivaioloso (basato sulla vaccinazione con il virus vaccinia) è noto per essere molto spietato (causando potenzialmente la stessa malattia virale dell’orthopoxvirus “vaiolo”) nelle persone immunocompromesse. Il vaccino antivaioloso può anche causare una vaccinia progressiva (virus vaccinico). La vaccinazione induce sia cellule che immunità umorale al virus variola (ricordate, il vaiolo è causato dal virus variola).

Vedi questi passaggi:

“Il vaccino contro il vaiolo è meno sicuro di altri vaccini comunemente usati oggi. Il vaccino è associato a noti effetti avversi che vanno da lievi a gravi. Le reazioni lievi al vaccino comprendono la formazione di lesioni satelliti, febbre, dolori muscolari, linfoadenopatia regionale, affaticamento, mal di testa, nausea, eruzioni cutanee e dolore nel sito di vaccinazione. 13 , 18 , 19 Un recente studio clinico ha riportato che più di un terzo dei vaccinati ha perso giorni di lavoro o di scuola a causa di questi lievi sintomi correlati al vaccino. 18 …

Negli anni ’60, gravi eventi avversi associati alla vaccinazione contro il vaiolo negli Stati Uniti includevano morte (1/milione di vaccinazioni), vaccinia progressiva (1,5/milione di vaccinazioni), eczema vaccinatum (39/milione di vaccinazioni), encefalite postvaccinale (12/milione di vaccinazioni) , e vaccinia generalizzata (241/milione di vaccinazioni). 20 Gli eventi avversi erano circa dieci volte più comuni tra i vaccinati per la prima volta rispetto ai rivaccinati. 20 Anche i tassi di mortalità erano quattro volte superiori per i vaccinati primari rispetto ai rivaccinati. 21 …

Il vaccinia progressivo (aka vaccinia necrosum, vaccinia gangrenoso) è definito come una replicazione incontrollata del virus del vaccinia nel sito di vaccinazione che porta a una lenta e progressiva necrosi del tessuto circostante. 24 Le lesioni necrotiche satelliti si sviluppano tipicamente e, alla fine, il virus vaccinia può essere trovato in altri tessuti e organi. 24 Questa condizione colpisce tipicamente individui con un sistema immunitario incompetente. 24 , 25 I segni clinici cardinali della vaccinazione progressiva includono un sito di vaccinazione non cicatrizzato >15 giorni dopo la vaccinazione e la mancanza di infiammazione o risposta immunitaria nel sito di vaccinazione. 24 , 25La vaccinazione progressiva non trattata è fatale, ma in alcuni casi il trattamento con VIG o il cidofovir antivirale può essere efficace”.

FONTE:

Belongia e Naleway: vaccino contro il vaiolo: il buono, il brutto e il cattivo

“Ci sono più di 100 milioni di dosi di un altro vaccino, ACAM2000 . Questo è un vaccino di vecchia generazione destinato a prevenire il vaiolo, ma potrebbe anche essere usato per prevenire il vaiolo delle scimmie, ha detto McQuiston. Quel vaccino, tuttavia, può avere effetti collaterali significativi e sarebbe preso in considerazione solo per i contatti personali molto stretti di persone con infezione da vaiolo delle scimmie, nonché per gli operatori sanitari”.

FONTE:

Il CDC sta indagando su più casi di vaiolo delle scimmie

Studiate con attenzione, riflettete bene. Prendetevi il tempo necessario. Rallentate il passo nel considerare il vaccino antivaioloso per il vaiolo delle scimmie. Fermiamoci ad esaminare il motivo di questi casi di vaiolo e se sono direttamente collegati all’immunosoppressione dovuta ai vaccini COVID. Ancora una volta, come abbiamo detto più volte, fermate i vaccini COVID!

Guardate i disastri che abbiamo fatto con la risposta COVID e con i vaccini. Al momento non c’è motivo di preoccuparsi sulla base di quanto riportato. Dovremmo esaminare la trasmissione negli uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini, dato che si parla di un aumento dei casi tra i giovani. Questo aspetto deve essere indagato prima di poter essere dichiarato credibile, perché al momento non è chiaro. Molte delle notizie sul vaiolo delle scimmie non sono chiare e sono davvero isteriche e mirano a spaventare. Spinge a una paura inutile. Teniamo gli occhi aperti, ma per ora non si tratta di una minaccia per la salute pubblica. Tutt’altro.

Primo sul vaiolo delle scimmie :

“La trasmissione da animale a uomo può avvenire a seguito del contatto diretto con il sangue, i fluidi corporei o le lesioni cutanee o mucose di animali infetti…

La trasmissione secondaria o da uomo a uomo può avvenire attraverso uno stretto contatto con le secrezioni respiratorie, lesioni cutanee di una persona infetta o oggetti recentemente contaminati…

La trasmissione attraverso le particelle respiratorie delle goccioline di solito richiede un contatto faccia a faccia prolungato, mettendo a maggior rischio gli operatori sanitari, i familiari e altri contatti stretti delle persone infette…

Lunedì, l’OMS ha segnalato che alcuni dei casi confermati di recente in Gran Bretagna sono emersi tra gli uomini gay…

Sebbene l’attuale gruppo di casi riguardi uomini che hanno rapporti sessuali con uomini, è probabilmente troppo presto per trarre conclusioni sulla modalità di trasmissione o presumere che l’attività sessuale fosse necessaria per la trasmissione, a meno che non disponiamo di dati e analisi epidemiologici chiari”, Michael Skinner , uno specialista in virologia dell’Imperial College di Londra, ha detto al sito web del Science Media Center (SMC)…

L’Organizzazione Mondiale della Sanità, tuttavia, afferma che la trasmissione da uomo a uomo è limitata.

I sintomi nell’uomo del vaiolo delle scimmie includono lesioni, eruzioni sul viso, palmi delle mani o piante dei piedi, croste, febbre, dolori muscolari e brividi…

La maggior parte delle persone guarisce entro poche settimane e il vaiolo delle scimmie è stato fatale solo in rari casi…

Di solito è una malattia autolimitante con sintomi che durano da due a quattro settimane”.

FONTE:

Buone notizie: vaccino contro il vaiolo efficace all’85% nella prevenzione del vaiolo delle scimmie

La chiave per farti capire è questa. I casi possono verificarsi a causa dell’esposizione a una fonte comune (diversi animali infetti). Questo è ciò a cui prestiamo attenzione e se c’è una diffusione da uomo a uomo, quanto contagiosa/estesa, ad esempio qual è il numero riproduttivo (R nulla, ad esempio a quante persone può diffondersi una persona infetta e se 1.0 e inferiore, allora questo è grande notizia come sembra). La trasmissione da uomo a uomo sembra essere minima (trascurabile e solo con un contatto fisico molto stretto con fluidi corporei, lesioni, goccioline, ecc.). L’intimità sessuale sembra essere un giocatore e dovremmo concentrarci sulla messaggistica lì. Le consuete misure di contenimento sono appropriate, ad esempio tracciamento dei contatti, considerazione di consigli e quarantena di SOLO persone in contatto con persone infette in buona fede, o che sono sintomatiche o in contatto con persone sintomatiche. L’equilibrio è ancora necessario. Nessuna vaccinazione di massa. Ancora una volta, il vaccino contro il vaiolo presenta seri problemi di sicurezza e può essere mortale (guidando il vaiolo e/o la vaccinazione) nell’era del sistema immunitario depresso nelle persone vaccinate con i vaccini COVID.

Non c’è alcuna indicazione di una trasmissione asintomatica (le migliori conoscenze ad oggi), la frode e la menzogna che ci hanno venduto con il COVID. Non c’è trasmissione asintomatica del vaiolo delle scimmie. Se c’è diffusione, è attraverso (sulla base delle nostre prove fino ad oggi) il contatto, il contatto effettivo da persona a persona (persone infette/che hanno avuto la malattia a persone non infette). I casi finora registrati riguardano uomini che hanno avuto contatti sessuali con altri uomini (MSM) e quindi contatti fisici intimi. Oltre al contatto fisico ravvicinato (ad esempio sessuale negli MSM), il virus può diffondersi attraverso l’infezione di goccioline respiratorie di grandi dimensioni (che atterrano nei passaggi nasofaringei di una persona non infetta), nonché attraverso il contatto diretto con le lesioni o le pustole di una persona sintomatica infetta da vaiolo delle scimmie (potenzialmente indumenti con il contenuto delle lesioni/pustole infette).

FONTE:

CDC, CDC consiglia ai medici di stare in allerta per Monkeypox mentre l’OMS conferma focolai in 11 paesi

Dichiarazioni chiave:

“Nel 2021, negli Stati Uniti sono stati confermati due casi di vaiolo delle scimmie, uno nel Maryland e uno in Texas. Entrambi i casi hanno coinvolto persone che si erano recentemente recate in Nigeria, dove il virus è endemico.

Secondo il CDC, poiché il virus del vaiolo delle scimmie è correlato al virus che causa il vaiolo, il vaccino può proteggere le persone dal contrarre il vaiolo delle scimmie.

“I dati passati dall’Africa suggeriscono che il vaccino contro il vaiolo è almeno l’85 [percento] efficace nella prevenzione del vaiolo delle scimmie”, ha affermato il CDC .

“Le persone che interagiscono da vicino con qualcuno che è infetto sono a maggior rischio di infezione: questo include operatori sanitari, membri della famiglia e partner sessuali”, ha affermato l’OMS.

Monkeypox inizia con sintomi simil-influenzali che includono febbre, dolori muscolari e affaticamento, oltre a gonfiore dei linfonodi. Entro pochi giorni dalla febbre, appare un’eruzione cutanea sul viso e sul corpo, che può includere anche l’area genitale o perianale, afferma il CDC. Il periodo di incubazione, il tempo dall’infezione ai sintomi, può variare da 5 a 21 giorni.

La malattia di solito si risolve automaticamente con sintomi che durano da 2 a 4 settimane, anche se possono verificarsi casi gravi e possono anche portare alla morte, con tassi di mortalità recenti che si aggirano dal 3 al 6%, secondo l’OMS .

Gli Stati Uniti hanno un caso confermato di vaiolo delle scimmie in Massachusetts , il primo quest’anno. Il CDC ha affermato che sta lavorando con il dipartimento della salute dello stato per indagare sul caso. Il paziente coinvolto ha il ceppo del virus del vaiolo delle scimmie dell’Africa occidentale ed è attualmente isolato, ha affermato il CDC. Di recente si era recato in Canada, dove i primi due casi di vaiolo delle scimmie sono stati confermati alla fine del 19 maggio in Quebec.

Il CDC ha osservato che nel caso del Regno Unito c’era un “gruppo di casi raggruppati temporalmente che coinvolgeva quattro persone che si autoidentificano come gay, bisessuali o uomini che fanno sesso con uomini”.

“Alcune prove suggeriscono che i casi tra [uomini che hanno rapporti sessuali con uomini] possono essere collegati epidemiologicamente; i pazienti in questo cluster sono stati identificati presso cliniche di salute sessuale”, ha affermato. “Questa è un’indagine in evoluzione e le autorità sanitarie pubbliche sperano di saperne di più sulle vie di esposizione nei prossimi giorni”.

Aggiunge che i medici dovrebbero essere più sospettosi per la malattia e considerarla una possibile diagnosi se, oltre ad avere una caratteristica eruzione cutanea, il loro paziente si è recato in paesi con casi di vaiolo delle scimmie recentemente confermati; segnalazioni di aver avuto contatti con chiunque abbia avuto il vaiolo delle scimmie, o sospetto di vaiolo delle scimmie, o abbia un’eruzione cutanea simile nell’aspetto al vaiolo delle scimmie; o è un uomo che ha regolarmente contatti di persona stretti o intimi con altri uomini.’

Linea di fondo:

La mia comprensione dice devi rilassarti, calmarti, spegni CNN e FOX, due abiti idioti della disinformazione. Questo virus del vaiolo delle scimmie è di base in Africa ed è zoonotico e come tale può passare dagli animali agli esseri umani. In tal caso, la trasmissione avviene tramite uno stretto contatto fisico, ad esempio segnalazioni di diffusione tra MSM (deve essere chiarito), fluidi corporei, contatto di lesioni/pustole infette e possibilmente indumenti di persone infette. Il tasso di mortalità è incredibilmente basso e nessuna prova più mortale per i bambini. Sulla base di tutti i dati che conosciamo, a livello globale. IMO, questo non è un problema di salute pubblica, nessuna minaccia e, come prima, non è mai stato un virus su cui perdere il sonno. Lo teniamo d’occhio e utilizziamo le tradizionali misure di controllo della salute pubblica, ad esempio il tracciamento dei contatti, se e quando necessario. Nessuna vaccinazione di massa con il vaccino contro il vaiolo e soprattutto all’interno della devastazione immunocompromessa causata dai vaccini COVID. Il vaccino contro il vaiolo in questo contesto e nell’era del sistema immunitario esausto con tutto il potenziamento inefficace e mortale, potrebbe causare epidemie di vaiolo e vaccinia.

FONTE:

Sarracenia purpurea

Dai un’occhiata a questo trattamento per il vaiolo del British Medical Journal del 1863, pubblicato 160 anni fa, come corrispondenza. Molto interessante e adoro la scrittura di 160 anni fa, il contenuto e lo stile.

In conclusione, ci sono anche eventi molto sospetti in atto e che si sono verificati che sollevano enormi interrogativi:

1) Recentemente è stata condotta la simulazione di una pandemia globale di vaiolo delle scimmie

FONTE:

Rafforzare i sistemi globali per prevenire e rispondere a minacce biologiche ad alto rischio

Dr. Vinay Prasad, elogi enormi per il tuo buon senso e il tuo equilibrio sul vaiolo delle scimmie.

By Dr. Paul Alexander  ·  https://palexander.substack.com/p/smallpox-vaccine-to-prevent-monkey?s=r

Previous articleSarà una lunga guerra, chi vince detterà i piani di pace. Parola di Dmitrij Medvedev e Sergei Shoigu
Next articleI globalisti sono entrati nella fase di uccisione del Great Reset; Ricordate le previsioni di Deagel sulla popolazione? Ora ha completamente senso. By Leo Hohmann
Alessia C. F. (ALKA)
Esploro, indago, analizzo, cerco, sempre con passione. Sono autonoma, sono un ronin per libera vocazione perché non voglio avere padroni. Cosa dicono di me? Che sono filo-russa, che sono filo-cinese. Nulla di più sbagliato. Io non mi faccio influenzare. Profilo e riporto cosa accade nel mondo geopolitico. Ezechiele 25:17 - "Il cammino dell'uomo timorato è minacciato da ogni parte dalle iniquità degli esseri egoisti e dalla tirannia degli uomini malvagi. Benedetto sia colui che nel nome della carità e della buona volontà conduce i deboli attraverso la valle delle tenebre; perché egli è in verità il pastore di suo fratello e il ricercatore dei figli smarriti. E la mia giustizia calerà sopra di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare e infine a distruggere i miei fratelli. E tu saprai che il mio nome è quello del Signore quando farò calare la mia vendetta sopra di te."Freiheit ist ein Krieg. Preferisco i piani ortogonali inclinati, mi piace nuotare e analizzare il mondo deep. Ascolto il rumore di fondo del mondo per capire quali nuove direzioni prende la geopolitica, la politica e l'economia. Mi appartengo, odio le etichette perché come mi è stato insegnato tempo fa “ogni etichetta è una gabbia, più etichette sono più gabbie. Ma queste gabbie non solo imprigionano chi le riceve, ma anche chi le mette, in particolare se non sa esattamente distinguere tra l'etichetta e il contenuto. L'etichetta può descrivere il contenuto o ingannare il lettore”. So ascoltare, seguo il mio fiuto e rifletto allo sfinimento finché non vedo tutti gli scenari che si aprono sui vari piani. Non medito in cima alla montagna, mi immergo nella follia degli abissi oscuri dell'umanità. SEMPRE COMUNQUE OVUNQUE ALESSIA C. F. (ALKA)