Draghi parla apertamente di passaporto vaccinale per attrarre i turisti. Non ultimo https://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/vaccini-vaccinazioni-corte-strasburgo-obbligo-necessario-democrazia-2967f9e4-6e42-4581-bdd9-f3a7f01eda88.html : In una società DEMOCRATICA, un OBBLIGO è NECESSARIO. E’ da meditare.

Naomi Wolf mette in guardia sugli esiti “orwelliani” della pandemia di Coronavirus (ma io ormai li definisco darwiniani). Il video lo trovate qua https://www.realclearpolitics.com/video/2021/03/29/naomi_wolf_mandatory_vaccine_passport_could_lead_to_end_of_human_liberty_in_the_west.html. La famosa autrice afferma che questa è letteralmente la fine della libertà umana in Occidente se questo piano si svolge come previsto. Il passaporto vaccinale racchiuderà molti nostri dati personali, e questi dati poi potrebbero subire un uso secondario non indifferente. Un database particolare che facilmente può essere articolato di collegamenti a Microsoft (quest’ultimo sta pensando di fonderlo con i piani di pagamento, Paypal e monete digitali), le reti geo-localizzano, si possono sfruttare molte funzionalità che caricate su qualsiasi piattaforma conoscono i tuoi dati personali. Senza alcun problema. Un all inclusive, ma della tua vita privata in ogni aspetto primario e secondario. Un affarone colossale.

E se avete letto Gerardo Gaita in https://gerardospace.wordpress.com/2021/04/07/il-pericolo-incombente-un-mondo-di-manipolazione-assoluta/ sapete anche bene come vanno le cose. I blog attivisti sono e saranno ostracizzati e sorvegliati continuamente. Godetevi il salotto finché potete. Vivete l’ultima frazione della vostra dorata società civile che si vantava di essere democratica e libera. Dovrete decidere se soccombere o combattere: il pass non è solo il vaccino, avete permesso A Loro di decidere chi ha il potere di spegnere la tua vita, o di accendere la tua vita, di permetterti di impegnarti nella società o di essere emarginato.

Siete scesi negli inferi delle liste, e all’orizzonte potete solo pregare (per pochi umani fortunati) di trovare il prox Oskar Schindler. I nuovi ebrei dell’Olocausto siete voi, e continuo a chiedermi se lo avete capito. Pensate davvero di fare resilienza nei ghetti?

Gerardo scrive: Il generale malcontento, che gli osservatori superficiali considerano come un indice di fragilità del potere, significa in realtà esattamente il contrario. Un malcontento sordo e diffuso è compatibile con una quasi illimitata sottomissione per decine di anni; quando al sentimento della sciagura si unisce, com’è oggi il caso, l’assenza di speranze, gli uomini obbediscono finché un contraccolpo esterno non restituisca loro la speranza». (Simone Weil, 1940). Quando mi ha scritto in forma privata (THX) questa ultima frase ho dovuto dargli ragione, del resto la Cina tiene un miliardo di persone soggiogate, sotto il controllo di un regime totalitario. Il partito cinese può trovare qualsiasi dissidente in cinque minuti, e questo può accadere qui letteralmente tra pochi mesi. La nitidezza analitica di Gerardo fa profondamente male, ma vanta verità e consapevolezza.

Ora passiamo al Pianeta dei Pazzi. Il World Economic Forum sta promuovendo una “maschera intelligente” che traccia la tua respirazione e ti avvisa tramite un’app se la indossi in modo improprio o dimentichi di indossarla del tutto.

Un video clip postato sull’account Twitter ufficiale del WEF pubblicizza “la maschera del futuro”, progettata dalla società cinese CirQ Technologies. La maschera intelligente ti dice quando lavarla, se la stai indossando correttamente, e ti avvisa tramite un sensore collegato a un’app per cellulare quando l’hai lasciata a casa. I benefici ambientali della maschera sono anche propagandati in quanto ridurrebbe il numero di maschere monouso che finiscono nelle discariche. Il fatto che la maschera può tenere traccia del fatto che tu la stia indossando o meno ha permesso ad alcuni intervistati di suggerire che potrebbe essere legata ad un sistema di punteggio di credito sociale in stile comunista cinese. In Cina, lo stato ha già collegato il suo sistema di tracciamento del coronavirus al suo programma di punteggio di credito sociale, distribuendo punizioni per coloro che non riescono a mascherarsi o violano le regole di allontanamento sociale https://summit.news/2021/04/07/world-economic-forum-promotes-smart-mask-that-alerts-you-if-you-forget-to-wear-it/

Il club dei miliardari di Davos sembra puntare la sua agenda sul fatto che il “nuovo normale” sia un futuro di mascherine. Klaus Schwab afferma nel suo libro, Covid-19: The Great Reset, che il mondo non tornerà “mai” alla normalità. Schwab ha anche chiarito che il transumanesimo è parte integrante di “The Great Reset” quando ha detto che la quarta rivoluzione industriale “porterà ad una fusione della nostra identità fisica, digitale e biologica”.

GIAMPIETRO Hyperplanes of Simultaneity. cm. 1000×300 Palazzo Reale Milano 2016 Image 7 of 61 – https://www.fabbricaeos.it/fabbrica_eos/fabio-giampietro/https://www.fabbricaeos.it/fabbrica_eos/fabio-giampietro/. Fabio Giampietro lo trovate anche su http://fabiogiampietro.com/works/