Dopo aver sequestrato la gente in casa col lockdown, Conte ha deciso di sequestrare la CO2! Fantastico, il delirio di onnipotenza di questo signore è ormai fuori controllo, prima credeva di essere come Winston Churchill poi, forse perche gli “antirazzisti” se la prendono con la statua del grande statista britannico e la vorrebbero abbattere, ha cambiato modello e si atteggia a dio onnipotente annunciando che a Ravenna farà sorgere il più grande impianto per la cattura della CO2.

Con la benedizione del PD locale naturalmente, perchè lo sappiamo tutti che il PD e la sinistra sono molto attenti ai temi ambientali e cercano di proteggere la natura e la salute di tutti noi!

Che bello!

L’idea è quella di catturare la CO2 e stoccarla sott’acqua o sotto terra, perchè alla CO2, se gli imponi il lockdown, UBBIDISCE! Ci sta dove la metti! Come la gazzosa dentro la sua bottiglia!

Lago Nyos, Camerun, 21 agosto 1986, sotto al lago ci sono dalle 100 mila alle 300 mila tonnellate di CO2 che fuoriescono in una eruzione limnica uccidendo oltre 1700 persone e 3.500 capi di bestiame.

Conte vuole mettere sotto la città di Ravenna la CO2 di un anno, vuol fare una gigantesca bottiglia di Gazzosa pronta ad esplodere per che cosa? Per nulla! Questo signore è pericolosissimo, non capisce cosa sta facendo e la sinistra, congestionata nella disperata ricerca di consenso e imbrigliata nei suoi fantasmi lo appoggia in queste manifestazioni di delirio, dopo aver distrutto l’economia col lockdown vuole imbrigliare l’imbrigliabile!

Io c’ero nel 1986 e c’era anche Conte, se lo dovrebbe ricordare quello che è successo in Camerun…

https://it.wikipedia.org/wiki/Eruzione_di_tipo_limnico

https://it.wikipedia.org/wiki/Disastro_del_lago_Nyos#:~:text=Il%20disastro%20del%20lago%20Nyos,di%20anidride%20carbonica%20(CO%E2%82%82).