L’operazione Warp Speed ​​(OWS) scatenerebbe una nuova era di frode scientifica e tirannia medica. I primi vaccini a mRNA non hanno fermato il “covid-19” e hanno solo aggiunto nuovi problemi di salute e causato ulteriore sofferenza e morte alla popolazione generale. Da OWS, la “scienza” ha accelerato i vaccini a mRNA per RSV, influenza, malattie cardiache e infinite varianti covid.

Lo sviluppo di vaccini predatori ha distrutto l’integrità scientifica e preso in giro il metodo scientifico, avvelenando la popolazione a scopo di lucro. Il vaccino contro il covid-19 era in lavorazione molto prima che fosse identificato un agente eziologico per la “pandemia globale”. Un accordo confidenziale tra Moderna e il NIAID (datato 12 dicembre 2019) ha autorizzato il trasferimento di “candidati per il vaccino contro il coronavirus mRNA” ai destinatari dell’Università della Carolina del Nord. Erano passati otto anni da quando un coronavirus rappresentava una minaccia per l’uomo, eppure Moderna, con gli investimenti della Bill and Melinda Gates Foundation, era pronta con un “vaccino” prima che l’agente eziologico fosse identificato nel gennaio 2020, prima che una pandemia fosse dichiarata.

Moderna ha brevettato una sequenza di 19 nucleotidi nel 2016 che è stata infine scoperta sul sito di scissione della furina della proteina spike SARS-CoV-2. Il National Institute of Allergy and Infectious Disease (NIAID) ha approvato per anni la ricerca prima che si scatenasse il coronavirus a Wuhan in vista dello scandalo covid-19. Questa controversa ricerca includeva esperimenti chimerici su roditori umani per testare le risposte immunitarie.

Continua la distruzione del metodo scientifico e dell’etica medica

Il 31 dicembre 2019 è stata scoperta una polmonite di “eziologia sconosciuta” nella città di Wuhan, provincia cinese di Hubei, con 44 casi segnalati all’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Undici dei casi erano gravi. Il 9 gennaio 2020, l’OMS ha stabilito che l’epidemia di polmonite a Wuhan, in Cina, era il risultato di un nuovo agente causale – SARS-CoV-2, ma le origini di questo agente causale sono rimaste sconosciute. Da quel momento in poi, i governi, le autorità mediche e i media aziendali di tutto il mondo hanno iniziato a pubblicizzare nuovi termini, “coronavirus”, “covid-19” e “covid”. Poi sarebbe arrivata un’apocalisse di terrore, frode scientifica e tirannia medica.

Era già in atto un programma di sviluppo di vaccini predatori che si basava sul rilascio intenzionale di un’arma biologica e sui successivi blocchi, tamponi PCR fraudolenti, marketing persistente di malattie e ulteriori atti di tirannia medica e teatro della malattia. I governi di tutto il mondo hanno privato gli individui delle libertà civili e hanno minacciato i loro diritti inalienabili, il tutto per imporre alle masse questi esperimenti predatori di mRNA. I media corporativi hanno svolto il loro ruolo, terrorizzando le menti delle persone e sostenendo blocchi, mandati e psicosi di formazione di massa. Le autorità mediche hanno sospeso il principio del consenso informato, hanno negato cure efficaci, separato le famiglie e costretto le persone a prendere parte a un esperimento che consisteva in numerose violazioni dei diritti umani.

Le dichiarazioni di emergenza avviate dai governi di tutto il mondo alla fine hanno aperto la porta a frodi scientifiche di massa, riciclaggio di denaro, propaganda e censura, distruggendo l’integrità scientifica e consentendo alle aziende produttrici di vaccini di nascondere i danni dei vaccini registrati in studi clinici affrettati .

Sotto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, l’operazione Warp Speed ​​ha scatenato una nuova era di racket farmaceutico, designando miliardi di fondi dei contribuenti per sviluppare un vaccino che prometteva di prevenire e sradicare il covid-19. OWS ha mobilitato il governo federale, il Dipartimento della Difesa (DOD) e tutti i rami del Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS).

Sono stati messi in atto blocchi per forzare la distanza sociale. I lockdown sono stati usati per preparare il pubblico ad accettare un “vaccino” come loro signore e salvatore – un biglietto altruistico per la libertà. Dal rilascio frettoloso del vaccino, oltre 613 milioni di dosi di mRNA sperimentale sono state iniettate nel pubblico, codificando proteine ​​spike nelle cellule umane che avrebbero continuato a inquinare il loro sangue, causare infiammazioni e concentrarsi negli organi distali, mentre si diffondevano attraverso la pelle e gli aerosol, guidando l’evoluzione di nuove varianti. I risultati di questo programma di vaccinazione coercitiva sono stati un terribile fallimento, che ha portato all’approvazione di più dosi di richiamo di aggiornamenti di mRNA per soppiantare l’immunità nella popolazione. Queste proteine ​​spike hanno colpito le persone in modi diversi, causando infiammazione del sistema cardiovascolare, coaguli di sangue, disturbi del neurosviluppo, ictus, aborti spontanei, tumori, aumento dipendente dagli anticorpi, tra le altre forme di deplezione immunitaria .

Esperimenti RSV, potenziamento dipendente dagli anticorpi e abuso sui bambini

Ora i produttori di vaccini stanno sovvertendo ogni ultimo brandello di etica medica e integrità scientifica per approvare nuovi vaccini a base di mRNA per una miriade di altre malattie. Penn Medicine vede la tecnologia mRNA come il futuro dei vaccini per “ogni immaginabile malattia infettiva”. Le aziende farmaceutiche stanno lavorando a vaccini mRNA per attacchi di cuore, insufficienza cardiaca, ictus e disturbi del neurosviluppo. Tutti questi problemi di salute sono stati causati o esacerbati dall’esperimento iniziale del vaccino mRNA della proteina spike. Nonostante ciò, sono in corso esperimenti a base di mRNA per l’influenza, le varianti covid e l’RSV. La gravità di queste malattie respiratorie continua, grazie al potenziamento dipendente dagli anticorpi causato dall’attuale offerta di vaccini.

Uno studio pubblicato su Nature Microbiology , intitolato “Miglioramento dipendente dagli anticorpi e vaccini e terapie SARS-CoV-2” evidenzia come l’ADE peggiori la gravità dell’RSV nei bambini. Negli studi clinici di Pfizer e Moderna, i vaccini anti-covid hanno portato i vaccinati a soffrire di RSV QUATTRO VOLTE più frequentemente rispetto a quelli che hanno ricevuto un placebo. Anche il gruppo vaccinato soffriva di polmonite, mentre i non vaccinati no. I precedenti tentativi di vaccinazione contro l’RSV sono miseramente falliti . Niente di tutto ciò è importante per la FDA, che ha recentemente concesso la designazione Fast Track per l’mRNA-1345 , il vaccino mRNA sperimentale a dose singola di Moderna che codifica le proteine ​​per il virus respiratorio sinciziale (RSV).

Quando finirà il ciclo di frodi e abusi ?

https://www.naturalnews.com/2022-11-07-untested-mrna-jabs-now-fast-tracked.html

Previous articleSulla libertà
Next articleCome vengono viste le elezioni americane in Russia
Alessia C. F. (ALKA)
Esploro, indago, analizzo, cerco, sempre con passione. Sono autonoma, sono un ronin per libera vocazione perché non voglio avere padroni. Cosa dicono di me? Che sono filo-russa, che sono filo-cinese. Nulla di più sbagliato. Io non mi faccio influenzare. Profilo e riporto cosa accade nel mondo geopolitico. Freiheit ist ein Krieg. Preferisco i piani ortogonali inclinati, mi piace nuotare e analizzare il mondo deep. Ascolto il rumore di fondo del mondo per capire quali nuove direzioni prende la geopolitica, la politica e l'economia. Mi appartengo, odio le etichette perché come mi è stato insegnato tempo fa “ogni etichetta è una gabbia, più etichette sono più gabbie. Ma queste gabbie non solo imprigionano chi le riceve, ma anche chi le mette, in particolare se non sa esattamente distinguere tra l'etichetta e il contenuto. L'etichetta può descrivere il contenuto o ingannare il lettore”. So ascoltare, seguo il mio fiuto e rifletto allo sfinimento finché non vedo tutti gli scenari che si aprono sui vari piani. Non medito in cima alla montagna, mi immergo nella follia degli abissi oscuri dell'umanità. SEMPRE COMUNQUE OVUNQUE ALESSIA C. F. (ALKA)