<<Sembra che le armi che abbiamo “mandato in Ucraina” stiano comparendo in luoghi come l’Iraq e l’Albania. L’Iraq sta collassando. Nel contesto del riposo, questo crea gravi implicazioni energetiche per l’Europa e non solo. Queste carestie saranno bibliche.
Iraq: L’ambasciata statunitense viene evacuata. Iraq: Crollo totale della sicurezza nella Zona Verde. Le forze di sicurezza stanno lasciando i loro posti.
Il Pakistan è essenzialmente collassato a causa delle inondazioni e del fatto di essere semplicemente il Pakistan. Sia il Pakistan che l’Iraq provocheranno un’enorme migrazione verso l’Europa e il Sud America, attraverso il Darien Gap e i quartieri di tutta l’America e del Canada.>> https://michaelyon.com/dispatches/wwiii-is-on/ Pakistan and Iraq are Collapsing – 2022 August 29 – Michael Yon

https://www.zerohedge.com/geopolitical/reports-us-embassy-being-evacuated-baghdads-green-zone-breached US Embassy Anti-Air Defenses Activated Over Baghdad As Death Toll Rises In Night Of Chaos – BY TYLER DURDEN – TUESDAY, AUG 30, 2022 – The American embassy in Baghdad has reportedly engaged inbound rocket attacks with its air defense system, the C-RAM which protects aerial threats against the Green Zone.

Le armi arrivavano davvero in Ucraina, poi misteriosamente sparivano, era chiaro che da qualche parte sarebbero riemerse, per me era una certezza perché ho seguito tutte le piste:
https://www.orazero.org/bombshell-le-armi-fornite-allucraina-vanno-allypg-curdo-per-combattere-la-turchia/
https://www.orazero.org/scoperte-le-rotte-e-i-metodi-di-contrabbando-di-armi-di-stati-uniti-regno-unito-e-nato/
https://www.orazero.org/solo-il-30-delle-armi-fornite-a-kiev-dalloccidente-raggiunge-il-fronte/
https://www.orazero.org/le-prime-crepe-nel-rapporto-biden-zelensky-ma-perche-ora/

Pakistan e Iraq stanno collassando
Di certo è a tutti noto cosa succede in Pakistan con l’affaire Imran Khan, la solita strategia americana che vuole destabilizzare quella zona.
Perché gli USA fanno pressione in tali zone?
Semplicissimo. Guardate con chi confinano. India e Iran stanno diventando alleati strettissimi di Cina e Russia. Nel mondo multipolare l’India per continuare ad essere un battitore libero si è unita al nuovo polo: il suo nemico confinante instabile è il Pakistan. Le vicende Iran-Iraq sono note da anni, insomma i nemici naturali confinanti sono stati fomentati, se poi si spostano armi è ovvio che tali zone si fanno più calde in tale periodo.
In merito alle armi apparse in Albania tutto normale, nei Balcani ci sono noti storici store, uno dei tanti empori dei Balcani, zona fortemente nuovamente fomentata dagli yankees da qualche mese.

Previous articleScoperte le rotte e i metodi di contrabbando di armi di Stati Uniti, Regno Unito e NATO
Next articleGiorni incerti a Londra, strani incidenti navali e strani spostamenti aerei. Cronache da Albione
Alessia C. F. (ALKA)
Esploro, indago, analizzo, cerco, sempre con passione. Sono autonoma, sono un ronin per libera vocazione perché non voglio avere padroni. Cosa dicono di me? Che sono filo-russa, che sono filo-cinese. Nulla di più sbagliato. Io non mi faccio influenzare. Profilo e riporto cosa accade nel mondo geopolitico. Freiheit ist ein Krieg. Preferisco i piani ortogonali inclinati, mi piace nuotare e analizzare il mondo deep. Ascolto il rumore di fondo del mondo per capire quali nuove direzioni prende la geopolitica, la politica e l'economia. Mi appartengo, odio le etichette perché come mi è stato insegnato tempo fa “ogni etichetta è una gabbia, più etichette sono più gabbie. Ma queste gabbie non solo imprigionano chi le riceve, ma anche chi le mette, in particolare se non sa esattamente distinguere tra l'etichetta e il contenuto. L'etichetta può descrivere il contenuto o ingannare il lettore”. So ascoltare, seguo il mio fiuto e rifletto allo sfinimento finché non vedo tutti gli scenari che si aprono sui vari piani. Non medito in cima alla montagna, mi immergo nella follia degli abissi oscuri dell'umanità. SEMPRE COMUNQUE OVUNQUE ALESSIA C. F. (ALKA)