In Italia abbiamo avuto molti personaggi di successo che hanno fatto la storia di questo Paese, ad esempio, musicisti, cantanti, filosofi, politici, patrioti e artisti, persone a cui è stata dedicata una piazza o una via, ed è quello che è accaduto a Cinisello Balsamo, il sindaco ha deciso di dedicare una piazza (anche se temporanea) a Gionata Boschetti in arte, “Sfera Ebbasta” il noto trapper che dal 2011 canta ineggiando alla droga e alla violenza, insomma, “canzoni” decisamente poco educative per il suo pubblico, un pubblico giovane, alla quale nell’età dell’adolescenza la droga e la violenza sono più presenti e più pericolose, tant’è vero che la procura di Pescara, lo scorso anno, ha deciso di indagare per “istigazione di sostanze stupefacenti” e poi di archiviare il caso, il primo cittadino si è giustificato dicendo che, “è un artista che ha raggiunto dei traguardi importanti ed è conosciuto in tutto il mondo” ma ciò non giustifica che sia da prendere come esempio, anzi, la politica, in questo caso, dovrebbe istruire ed esaltare esempi virtuosi, soprattutto per i giovani che, purtroppo, sono i più esposti alla malavita.

Il primo cittadino di Cinisello Balsamo (Giacomo Giovanni Ghilardi) è di centrodestra, più precisamente della Lega, e dovrebbe sapere benissimo che deve dare il “buon esempio” così come dovrebbe sapere che il capo del suo partito è uno che cerca di contrastare il fenomeno dello spaccio e delle sostanze stupefacenti, come, del resto, tutti i politici cercano di fare.

Se la nostra classe dirigente prende queste iniziative, di chi dovremmo fidarci noi cittadini? Chi manderemo in parlamento a rappresentarci?

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3590573071010847&id=134257559975766&sfnsn=scwshmo